Domenica, 15 dicembre 2019 - ore 20.34

Una specialità Cremasca Ea(s)t Lombardy al Festival della pasticceria di Mantova

Il nostro territorio presente con un dolce tipico della tradizione cremasca

| Scritto da Redazione
Una specialità Cremasca Ea(s)t Lombardy al Festival della pasticceria di Mantova

Una specialità Cremasca Ea(s)t Lombardy al Festival della pasticceria di Mantova

Il nostro territorio presente con un dolce tipico della tradizione cremasca

Cremona, 30 settembre 2019 – Anche il territorio cremonese protagonista alla terza edizione del Festival della pasticceria tradizionale mantovana, svoltosi sotto la Loggia del Grano, organizzata da La strada dei vini e dei sapori mantovani, in collaborazione con il Comune e con il supporto della Camera di Commercio. Nella due giorni più dolce dell’anno, i pasticceri hanno portato per la degustazione dolci della tradizione mantovana, prelibatezze dimenticate e dei ricordi. Come nelle passate edizioni, anche quest'anno sono stati coinvolti i pasticceri delle province di Bergamo, Brescia e Cremona che con Mantova si sono raccolte in un unico territorio denominato Ea(s)t Lombardy, condividendo tradizioni, passione e gusto. Il territorio cremonese è stato rappresentato dalla pasticceria Treccia d’oro di Crema di Vittorio Maccalli con il suo famoso dolce a impasto a lievitazione naturale con uvetta e canditi di cedro e arancia realizzato dal 1930. Torta greca, helvetia, torta di rose, sbrisolona, torta margherita, anello di Monaco, salame di cioccolato, zabaglione, tagliatella e chisöl con uvetta: sono questi alcuni dei dolci della tradizione mantovana che si potevano degustare tra i banchi del Festival. Ma a deliziare il palato dei più golosi sono state innumerevoli proposte e iniziative, che hanno visto il loro clou nello show cooking tenuto da Damiano Carrara, durante il quale il rinomato chef ha realizzato un dolce utilizzando i prodotti del territorio, anche questo proposto poi al pubblico.

 

286 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online