Domenica, 16 giugno 2024 - ore 20.38

800 mila coltivatori a 480 euro al mese di pensione INPS

Lo stigmatizza anche la Coldiretti di Cremona

| Scritto da Redazione
800 mila coltivatori a 480 euro al mese di pensione INPS

In Italia ci sono più di 800mila pensionati coltivatori diretti con pensioni non superiori a 480 euro al mese che stanno vivendo un periodo estremamente difficile ma che, nonostante questo, sono anche impegnati nel presidio territoriale nelle aree rurali dove sono spesso il motore di iniziative ed esperienze culturali e di solidarietà. E’ quanto afferma la Federpensionati Coldiretti nel commentare il rapporto annuale dell’Inps, secondo il quale il 43% dei pensionati, ovvero 6,8 milioni di persone, riceve uno o più assegni per un importo totale medio mensile “inferiore a 1.000 euro lordi”. “La maggioranza dei coltivatori diretti pensionati riceve meno della metà di questa cifra”  afferma il Presidente di Federpensionati, Antonio Mansueto, nel sottolineare che “i nostri pensionati comprendono la difficile situazione del Paese, ma non possono tacere sull’insostenibilità sociale della situazione dei coltivatori pensionati e delle loro famiglie, sulle quali si vanno sempre più scaricando i disservizi e le insufficienze dell’intervento pubblico”.  “Le pensioni da lavoro autonomo rimangono le più basse in assoluto. Da qui il nostro impegno, come rappresentanti dei pensionati Coldiretti, nel sollecitare interventi che permettano di recuperare il potere di acquisto delle pensioni più basse” aggiunge Giovanni Rota, Presidente dell’Associazione provinciale pensionati Coldiretti Cremona e leader anche dei pensionati lombardi. “Vanno inoltre creati e potenziati tutti gli strumenti che permettano alle famiglie di prendersi cura in casa di anziani con disabilità, o non autosufficienti – prosegue il Presidente Rota –. Nel contempo, come Associazione pensionati, non ci stanchiamo di porre in atto iniziative e attività che puntano a sottolineare come i pensionati, o i nonni, oggi più che mai rappresentino una straordinaria risorsa, un validissimo aiuto, per tante giovani famiglie”. 

957 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria