Giovedì, 18 luglio 2019 - ore 13.32

AccaddeOggi 7 aprile 1926 L'ATTENTATO A MUSSOLINI di Agostino Spataro

L’attentato a Mussolini * ... In questa situazione di stallo, si verificò un grave attentato alla vita di Benito Mussolini che vide Giovanni Antonio Colonna fortemente so­spettato di essere stato mandante e organizzatore del delitto.

| Scritto da Redazione
AccaddeOggi  7 aprile 1926 L'ATTENTATO A MUSSOLINI di Agostino Spataro

Agostino Spataro : il 7 aprile 1926, L'ATTENTATO A MUSSOLINI. Quella volta ci mancò davvero poco...

L’attentato a Mussolini * ... In questa situazione di stallo, si verificò un grave attentato alla vita di Benito Mussolini che vide Giovanni Antonio Colonna fortemente so­spettato di essere stato mandante e organizzatore del delitto.

L’attentato contro il Duce, uno dei tanti in quegli anni, avvenne a Roma il 7 aprile 1926, all’uscita dal Campidoglio, per mano di una si­gnora irlandese, tale Violet Gibson, la quale gli sparò alcuni colpi di pistola colpendolo (di striscio) al naso. Come nota Michele Beraldo (1) dalle indagini e dagli interrogatori venne fuori che la Gibson per por­tare a termine il suo progetto era stata appoggiata da “qualcuno” in Ita­lia e a Roma in particolare.

L’attentatrice dichiarò a verbale che era stata aiutata e indirizzata sull’obiettivo da membri della “Società Teosofica Indipendente” e in particolare dal duca Giovanni Antonio Colonna di Cesarò il quale, ol­tre ad essere un leader parlamentare della secessione aventiniana, era anche un esponente di primo piano di detta società teosofica che, per altro, aveva sede nell’edificio dove abitava lo stesso Di Cesarò.

[leggi tutto clicca qui]

Nota dell’autore dell’articolo :L’ attentato dell'aprile 1926 contro Benito Mussolini attuato da una nobile irlandese Violet Gibson - a quanto pare- sotto l'egida dell'on. Giovanni Antonio Colonna (ex ministro nei governi Facta e Mussolini) duca di Cesarò e barone del mio paesello Ioppolo Giancaxio in prov. di Agrigento.

Sono contrario agli attentati di tipo terroristico, ma così andarono le cose in quel 7 aprile 1926 e così le abbiamo riportate sinteticamente. Certo, la storia non si fa con i “se”, tuttavia, se l’attentato fosse “riuscito”, forse, sarebbe cambiato il corso della storia italiana ed europea: all’Italia sarebbe stata risparmiata una ventennale dittatura e all’Europa una guerra disastrosa provocata da Hitler emulo e alleato di Mussolini

Cordialmente. Agostino Spataro 

Il blog di Agostino Spataro  https://montefamoso.blogspot.com/2019/01/1926-lattentato-mussolini-quella-volta.html

 

Allegati Pdf:

Allegato PDF 1

636 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online