Sabato, 17 aprile 2021 - ore 07.29

Arvedi Cremona Incendio torre/7 L’ARPA non ha fatto campionamenti aria | Elia Sciacca

A valle dell' incendio presso l'Acciaieria Arvedi di Cremona, l’Arpa ha ritenuto di non effettuare analisi in loco in quanto secondo i protocolli l’incendio non essendosi protratto per almeno 6 ore l'Arpa non era tenuta a fare dei campionamenti.

| Scritto da Redazione
Arvedi Cremona Incendio torre/7 L’ARPA non ha fatto campionamenti aria | Elia Sciacca

Arvedi Cremona Incendio torre/7 L’ARPA non ha fatto campionamenti aria | Elia Sciacca

Egregio direttore  a valle dell' incendio presso l'Acciaieria Arvedi di Cremona, l’Arpa ha ritenuto di non effettuare analisi in loco in quanto secondo i protocolli l’incendio non essendosi protratto per almeno 6 ore l'Arpa  non era tenuta  a fare dei campionamenti.

Quindi se paradossalmente l'incendio  fosse durato 5 ore e 59 minuti l'arpa poteva evitare il campionamento, non si  comprende su che base scientifica non sia  tenuta a fare campionamenti tramite canister e successiva analisi in laboratorio, di diossine  PCDD FURANI  (PCDD/PCDF),  e idrocarburi policiclici aromatici (IPA)  che sono inquinanti organici  prodotti durante gli incendi di sostanze plastiche  in grado di persistere nell'ambiente e bioaccumularsi, da ex vigile del fuoco volontario i miei complimenti, per l'intervento della squadra antincendio della raffineria in loco, con l'ausilio determinante dei vigili del fuoco di Cremona si sono dimostrati ancora una volta efficaci e altamente professionali.

L'Arpa ha  comunicato che  gli effetti sulla qualità dell'aria saranno verificati attraverso i dati registrati dalla rete di rilevamento dalle stazioni di Spinadesco e piazza Cadorna, ma sommessamente vorrei ricordare che il fumo sospinto dal vento andava verso la sponda piacentina, inoltre non mi risulta che le centraline  citate siano in grado di misurare le diossine, furani eccetera.

Elia Sciacca (Cremona)

1273 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online