Lunedì, 17 giugno 2024 - ore 12.14

BRESCIA: ENDORSEMENT DI EMILIO DEL BONO PER LAURA CASTELLETTI

| Scritto da Redazione
BRESCIA: ENDORSEMENT DI EMILIO DEL BONO   PER LAURA CASTELLETTI

Il sindaco Emilio Del Bono ha espresso oggi il suo pieno sostegno alla candidatura di Laura Castelletti. “Sono molto rassicurato e contento - ha detto - che Laura abbia accettato di candidarsi per la città. Credo che per lei sia stata una scelta non scontata e importante non solo per la sua coalizione, ma per la città. Innanzitutto Laura ha condiviso con me in questi 10 anni una visione di città e credo che per un amministratore locale avere una visione è fondamentale. Una visione assicura tutti sul fatto che Laura proietterà la città verso quel modello su cui abbiamo lavorato con grande impegno in questi anni, la città che si trasforma, che cambia, che è capitale della produzione della manifattura ma anche città dei servizi, dell’università, della cultura e della pubblica amministrazione. Laura ha contribuito a rendere concreta e realizzata questa visione”.

Al di là delle capacità amministrative, Del Bono si è soffermato anche sulle qualità umane di Castelletti  “Laura è affidabile – ha detto – è una persona seria e non è poco, soprattutto in politica. È una persona coerente, equilibrata, di esperienza, avendo dietro le spalle ha tanti anni di impegno amministrativo. Soprattutto sa mediare, negoziare, sa fare squadra, non è divisiva, non è faziosa, non è partitica. Ha un profilo civico, reale, non come quelli camuffati di oggi”.

Una continuità che Del Bono auspica anche per i grandi investimenti che arriveranno in città: ”un cambio di rottura nel caso in cui non continuasse la nostra esperienza sarebbe altamente dannoso perché stanno arrivando in città risorse che la città non ha mai visto, dagli investimenti del tram di superficie alle opere complementari all’alta velocità alle realizzazioni legate ai fondi Pnrr per la sanità, per le infrastrutture universitarie e culturali e sapere che Laura potrà continuare questa esperienza è avere la garanzia che queste grandi risorse verranno gestite con rigore, serietà e visione”. 

E inoltre, ha concluso il sindaco, “è anche tempo di un sindaco donna, una scelta di genere andrebbe a perfezionale la visione di una città che è un modello a livello nazionale e internazionale”.

Una visione che non può e non deve fermarsi, ha confermato Laura Castelletti. “Credo che in questi anni sia stato fatto tanto in questa direzione, non siamo più una città laboratorio, ma siamo diventati un modello europeo di buone pratiche a cui gli altri guardano con crescente interesse. Brescia città europea, è prima di tutto una città che sa mettersi dalla parte dei cittadini, rispondendo ai loro bisogni, sostenendoli, migliorando la qualità delle loro vite. Una città europea è una città solidale, equa, attenta all’ambiente e alle sfide della transizione climatica. È innegabile che Brescia abbia in questi anni cambiato pelle e vogliamo che la nostra città continui a crescere. La prima voce di spesa del nostro bilancio comunale, 59 milioni e 750mila euro, è il welfare: la nostra sarà una città che vuole garantire servizi elevati per tutti, garantire dignità a tutti, senza lasciare indietro nessuno”. 

La candidata sindaco ha anche annunciato che Emilio Del Bono sarà il coordinatore politico della campagna elettorale.

794 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria