Venerdì, 24 novembre 2017 - ore 21.31

CARMEN TOWN Domenica 10 settembre a Brescia presenta Noises from the basement vol. 7.3

Domenica 10 settembre 2017 CARMEN TOWN Via Fratelli Bandiera (Brescia) presenta Noises from the basement vol. 7.3

| Scritto da Redazione
CARMEN TOWN  Domenica 10 settembre  a Brescia presenta  Noises from the basement vol. 7.3

CARMEN TOWN   a Brescia presenta  Noises from the basement vol. 7.3

Domenica 10 settembre 2017 CARMEN TOWN  Via Fratelli Bandiera (Brescia) presenta Noises from the basement vol. 7.3

Noises from the Basement è una serie di serate di noise e musica sperimentale nata a Belluno grazie a Toxic Industries (Fukte e Molestia Auricularum) e Nord Tattoing.

Tra l'8 e il 10 settembre avrà luogo la settima edizione suddivisa in ben tre serate, prima a Belluno per poi approdare il giorno seguente, per la prima volta, a Cremona e infine domenica 10 al Carmen Town di Brescia (via Fratelli Bandiera 3). Una trilogia che vede protagonisti altrettanti tre artisti, tra cui i Takkiduda, un trio proveniente da Tokyo, Giappone, in tour in Europa in questa prima metà del mese. Le tre date saranno anche le loro uniche tappe italiane.

In chiusura, DJ set ambient a cura di Davide Serpico dei DAAM.

Takkiduda (Tokyo, Japan)

Experimental / Improvisation / Electronica

I Takkiduda sono un trio giapponese di improvvisazione sonora. Durante la performance registrano vari suoni in tempo reale (utilizzando voce, chitarre, sintetizzatori, computer, giocattoli, suoni ambientali della loro vita o naturali e vari altri strumenti) creando musica sovrapponendo i vari layer sonori ottenuti. Sono inoltre parte integrante della performance la proiezione di video/immagini e la danza. https://www.facebook.com/takkiduda/

Sŭāsum (Belluno)

Experimental noise / Ritual drone

Sŭāsum in latino significa "nerofumo"; Suasum, invece, significa "parola persuasiva". Le loro performance richiamano sonorità che giocano su queste due definizioni. Il duo miscela atmosfere cupe e sonorità ritualistiche che condurranno l'ascoltatore in una dimensione di densa fuliggine ed antiche cerimonie.

Les Laplaciens (Cremona)

Dystopian experimental 8-bit

Progetto sperimentale nato nel 2014 come medicina per superare particolari traumi legati alla sfera lavorativa. In seguito alle prime due distopiche release (uscite rispettivamente su floppy disk e audiocassetta), il progetto si è spostato verso un ampio uso di field recording acquisiti durante anni di viaggi in Giappone. Oltre a particolari strumenti giapponesi vengono anche spesso impiegati Game Boy e altra strumentazione proveniente dalla scena chiptune/micromusic.

ingresso libero -dalle 21.00- per informazioni 3293987957- http://www.carmentown.it  -    https://www.facebook.com/carmen.town.7/

576 visite

Articoli correlati