Venerdì, 23 agosto 2019 - ore 15.20

Casalasco.Fermo e deciso NO alle Centrali Nucleari.

| Scritto da Redazione
Casalasco.Fermo e deciso NO alle Centrali Nucleari.

Casalasco.Fermo e deciso NO alle Centrali Nucleari. NEL CASALASCO SI DICA UN NO FERMO E DECISO ALLE CENTRALI NUCLEARI
Casalmaggore e la consulta territoriale casalasca dicano no, con fermezza, al nucleare. Sinistra, ecologia e libertà in occasione dell’incontro di sabato presso la sala Giovanni Paolo II, non può che ribadire la propria posizione. Il Governo tenta di capovolgere il risultato del referendum popolare del 1987, che a grande maggioranza ha deciso di chiudere con il nucleare in Italia. La maggioranza delle Regioni ha giustamente fatto ricorso alla Corte Costituzionale contro questa legge per ottenere il rispetto del dettato della Costituzione che garantisce loro un ruolo di codecisione in materia di localizzazioni, di politiche di sviluppo, di salute e di tutela dell’ambiente, poteri che il Governo vorrebbe di fatto eliminare. La questione è ancora più grave, se possibile, per i Comuni, le Province e le comunità locali a cui si tenta comunque, in caso di dissenso, di imporre per legge le decisioni del Governo attraverso anche la militarizzazione dei siti prescelti per gli insediamenti nucleari, che verrebbero sottratti di conseguenza ad ogni possibilità di controllo da parte della popolazione e dei suoi rappresentanti. La scelta del Governo di reintrodurre il nucleare in Italia, assecondando la pressione dell’ENEL, è una follia economica che per le prime 4/5 centrali costerebbe non meno di 30 miliardi di euro solo per la loro costruzione  (tanto è vero che il Canada ha rinunciato a costruire nuove centrali per i costi troppo elevati) a cui andrebbero aggiunti i costi enormi  per lo smaltimento delle scorie e poi in futuro lo smantellamento delle stesse centrali. Il coordinamento provinciale di Sel è impegnato per un no netto alle centrali nucleari nei programmi elettorali che SEL sosterrà nelle prossime elezioni, sviluppando tutte le iniziative necessarie per informare e mobilitare le elettrici e gli elettori.
Per il coordinamento provinciale di Sel
Alex Corlazzoli

1350 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria