Giovedì, 02 dicembre 2021 - ore 19.43

Clima, ambiente e salute nella conferenza sul futuro dell’Europa

Clima, ambiente e salute nella conferenza sul futuro dell’Europa

| Scritto da Redazione
Clima, ambiente e salute nella conferenza sul futuro dell’Europa

 I temi dei cambiamenti climatici, dell’ambiente e della salute sono non solo al centro dell’agenda strategica dell’UE, ma anche della Conferenza sul futuro dell’Europa in programma questo fine settimana (19-21 novembre), quando il terzo panel europeo di cittadini si riunirà online.

Fino a 200 cittadini di qualsiasi età e contesto, provenienti da diversi Stati membri dell’UE, si incontreranno per la seconda volta (questa volta online) per approfondire le discussioni sui temi individuati nella prima sessione e lavorare all’elaborazione delle proprie raccomandazioni. I settori chiave all’ordine del giorno saranno: “vivere meglio”, “proteggere il nostro ambiente e la nostra salute”, “regolamentare l’eccesso di produzione e di consumo”, “verso una società sostenibile” e “prendersi cura di tutti”.

Le raccomandazioni del gruppo verranno poi messe a punto e approvate durante la terza e ultima tornata delle loro riunioni, in programma a gennaio a Natolin (Polonia). I panel europei di cittadini – ispirati alla democrazia partecipativa - rappresentano una pietra angolare della Conferenza sul futuro dell’Europa. Tutti e quattro i gruppi di panel svolgeranno le loro seconde sessioni online questo mese. Successivamente, 80 rappresentanti dei gruppi di panel - di cui almeno un terzo di età inferiore a 25 anni - prenderanno parte alla plenaria della Conferenza per presentare i risultati delle rispettive discussioni e discuterne con i deputati del Parlamento europeo, i politici nazionali, i Commissari europei e altri membri della plenaria in rappresentanza delle istituzioni dell’UE e della società civile.

Venerdì e domenica pomeriggio le riunioni di tutti i partecipanti al terzo panel dei cittadini europei verranno trasmesse in diretta streaming qui. Tutti gli europei possono condividere le loro idee su come plasmare il nostro futuro comune pubblicandole sulla piattaforma digitale multilingue. Fino ad oggi tale piattaforma ha raccolto quasi 10 000 idee da oltre 35 000 partecipanti. I cambiamenti climatici e l’ambiente sono tra i temi finora più dibattuti. Per ulteriori informazioni: processo e calendario della conferenza. (aise) 

75 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria