Sabato, 25 gennaio 2020 - ore 00.15

Mondo News » Ambiente

3 specie tra le più minacciate d'estinzione

Rischiamo di vederle scomparire dal Pianeta. La biodiversità mondiale è sottoposta a continue e diverse minacce: per garantire un futuro alle specie selvatiche, i moderni giardini zoologici sono chiamati a svolgere il loro ruolo nella conservazione

L’auto elettrica è veramente ecologica?

L'auto elettrica è davvero ecologica? La domanda può sembrare semplice. Ma non lo è. Per sperare di fornire una risposta, dobbiamo esaminare in dettaglio i vari argomenti in merito.

Le città più inquinate al mondo

 Nove persone su 10 respirano aria inquinata in tutto il mondo, secondo l'Organizzazione mondiale della sanità.

FFF Fridays For Future – Cremona SI SALVI CHI PUÒ IN AUSTRALIA ‼️

La situazione peggiora di minuto in minuto in Australia: 5 MILIONI di ettari di foreste, un'area estesa quanto Piemonte + Lombardia, sono in #fumo, centinaia di migliaia di persone sono state costrette ad abbandonare le loro abitazioni e quasi 500 milioni di #animali sono rimasti uccisi da una crisi incontrollabile.

Solstizio d’inverno, il giorno più corto dell’anno

Quest’anno il solstizio d’inverno è caduto il 22 dicembre (in Italia alle ore 5:19). È l’appuntamento che segna l’inizio della stagione invernale, almeno in senso astronomico, e segna il giorno dell’anno …

Eni Progetto ISWEC: Energia dal mare nelle acque di Ravenna

Il progetto pilota Inertial Sea Wave Energy Converter realizzato da Eni con il Politecnico di Torino (PoliTO) e Wave for Energy (spin-off del PoliTO) avvicina al mercato la tecnologia per produrre energia dal mare

2019: un anno di fuoco per le foreste del nostro pianeta

L’anno che sta per concludersi ha visto bruciare circa 12 milioni di ettari in Amazzonia, 27 mila ettari del Bacino del Congo, oltre 8 milioni nell’Artico, 328mila ettari tra foreste e altri habitat in Indonesia

Amnesty A NEW YORK IL SUMMIT DEI POPOLI SULL’EMERGENZA CLIMATICA

Oltre 200 rappresentanti dei popoli nativi, lavoratori, accademici, ambientalisti e attivisti per i diritti umani – un numero senza precedenti – hanno adottato oggi a New York una storica dichiarazione che chiede ai governi e alle imprese economiche di affrontare urgentemente l’emergenza climatica per assicurare la sopravvivenza dell’umanità.

Foresta Amazzonica. L’Ambasciatore Brasiliano risponde alla presidente Change Destiny

A seguito della lettera inviata il 30 agosto 2019 all'Ambasciatore del Brasile in Italia, S. E. Antonio de Aguiar Patriota, dall'antropologa Dott.ssa Angela Morabito, presidente Change Destiny e Animatrice Laudato Sì per il Movimento Cattolico Mondiale per il Clima, in data 04 settembre 2019 abbiamo ricevuto esaustiva risposta da parte dell'Ambasciata.

Diramazione ufficiale della Dichiarazione di Losanna sul Clima | Fridays For Future

La Dichiarazione di Losanna sul Clima, scritta da così tanti giovani provenienti da altrettanti paesi è un chiaro appello all'azione. Questa esemplare Dichiarazione potrebbe benissimo segnare l'inizio di un grande cambiamento e di una nuova epoca, una straordinaria speranza per molti scienziati e per l'umanità intera."

National Climatic Data Center americano Gas serra nel mondo mai stato così alto

Secondo il National Climatic Data Center americano, il più grande archivio mondiale di statistiche riguardanti l’atmosfera, i primi sei mesi del 2018 sono stati per il nostro pianeta il quarto anno più caldo di sempre dal 1880 e la temperatura media è aumentata di 1,06 gradi centigradi rispetto alla media di un secolo fa.

Il futuro è ..mangiare insetti per salvare il pianeta

Secondo una ricerca effettuata dall'Università di Edimburgo in Scozia, ridurre il consumo di carne contribuirebbe alla riduzione dell'impatto ambientale. Recenti studi hanno dimostrato che mangiare gli insetti o sostituti della carne, è un ottimo sistema per affrontare l'enorme e crescente impatto ambientale derivato dal bestiame.

India Delhi: è emergenza inquinamento

Delhi è lo specchio di quanto sta avvenendo nei grandi centri urbani, soprattutto nelle aree povere. Rischi per la salute, aumentano le auto private, falliscono i trasporti pubblici e ritardano i piani del governo.

Uisp Alla Cop22 di MARRAKECH aspettative deluse

Venerdì 18 novembre si è conclusa Cop22, la Conferenza delle parti sui cambiamenti climatici, purtroppo senza rispondere alle tante aspettative maturate dopo l’accordo di Parigi della Cop21.
Petizioni online
Sondaggi online