Sabato, 13 agosto 2022 - ore 01.38

CODACONS CREMONA: NUOVA INFAMANTE FAKE NEWS: L’AGRICOLTURA CAUSA EPIDEMIA.

CODACONS: SCOSSI AGRICOLTORI E CITTADINI. L’INFORMAZIONE DEVE ESSERE CORRETTA: SEGNALATE E DENUNCIATE! OGGI L’ESPOSTO DEL CODACONS

| Scritto da Redazione
CODACONS CREMONA: NUOVA INFAMANTE FAKE NEWS: L’AGRICOLTURA CAUSA EPIDEMIA.

CODACONS CREMONA: NUOVA INFAMANTE FAKE NEWS: L’AGRICOLTURA CAUSA EPIDEMIA.

 CODACONS: SCOSSI AGRICOLTORI E CITTADINI. L’INFORMAZIONE DEVE ESSERE CORRETTA: SEGNALATE E DENUNCIATE! OGGI L’ESPOSTO DEL CODACONS

 Cremona: Dopo le notizie sulla relazione fra inquinamento dell’aria e Covid-19, ora è la volta di una nuova notizia falsa. Mentre nelle stalle lombarde si lavora a pieno regime per garantire le forniture di latte e carne alle famiglie italiane, si combatte per condannare i tentativi fuori dalla realtà di far immaginare un collegamento, del tutto inesistente, tra l’attività di allevamento e l’epidemia coronavirus. Immediata la smentita della Coldiretti di questa diffusa fake news sull’impatto ambientale dell’allevamento.

Codacons: “L’informazione è un diritto: tutti devono essere eticamente informati, a maggior ragione in un momento terribile e difficile come quello che attualmente stiamo vivendo. L’informazione deve essere consapevole, corretta e non generare ansia né panico. Purtroppo, le fake news circolano alla velocità della luce tramite socialnetwork e app di messaggistica ma, quella in ordine di tempo, è assolutamente vergognosa. Si tratta del tanto fantasioso quanto infame tentativo di immaginare un collegamento tra l’attività di allevamento e l’epidemia di coronavirus, gettando ombre su una delle attività che sta trainando l’economia in questo delicato periodo storico. Si tratta di una notizia assolutamente falsa (e non vi è nemmeno bisogno di evidenziarlo!) ma che, come tutte le notizie ingannevoli, va segnalata! Il Codacons, che da sempre combatte truffe e ingiustizie, al fianco dei cittadini e dei consumatori, invita tutti a segnalare questa e altre fake news simili: nessun imbroglio ma una informazione corretta, certificata e trasparente. Oggi l’esposto del Codacons sulla vicenda. Siamo sempre attivi a raccogliere denunce e per qualsiasi informazione, segnalazione e richiedere consulenze on line e a distanza, siamo sempre attivi al n.ro 3479619322 – codacons.cremona@gmail.com

666 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online