Venerdì, 30 luglio 2021 - ore 02.09

Crema CITTADINANZA ONORARIA A JADER BIGNAMINI conferita all’unanimità

Consiglio comunale ha accolto, con voto favorevole unanime, la proposta di conferimento della cittadinanza onoraria - immediatamente valida - al M° Jader Bignamini.

| Scritto da Redazione
Crema CITTADINANZA ONORARIA A JADER BIGNAMINI conferita all’unanimità


Crema CITTADINANZA ONORARIA A JADER BIGNAMINI conferita all’unanimità

 Consiglio comunale ha accolto, con voto favorevole unanime, la proposta di conferimento della cittadinanza onoraria - immediatamente valida - al M° Jader Bignamini.

INTERVENTO DEL SINDACO DI CREMA, STEFANIA BONALDI (CONSIGLIO COMUNALE DEL 15 MARZO 2021)

Sono molto onorata di potere votare con voi in questo consiglio comunale il conferimento della cittadinanza onoraria, per meriti speciali artistici, al Maestro Jader Bignamini.

Come sapete, Bignamini è un Direttore d’orchestra apprezzato internazionalmente, per il forte carisma e la personalità dirompente, nonché dotato di una preparazione e una raffinatezza musicale fuori dal comune.

Il Maestro Bignamini è rimasto sempre fortemente legato alla nostra città, dove a soli 19 anni ha iniziato a dirigere la Banda “Giuseppe Verdi” di Ombriano-Crema, contribuendo in modo importante alla sua crescita.

La folgorante carriera di Jader Bignamini, partito dalla Banda di Ombriano e approdato un anno esatto fa con la nomina a Direttore musicale della Detroit Symphony Orchestra ha registrato una accelerazione incredibile da quando, il 13 Marzo 2011, ha debuttato all’Auditorium dell’Orchestra sinfonica LaVerdi di Milano sostituendo il Maestro Zhang Xian nella direzione della Quinta Sinfonia di Mahler con grandissimo successo di pubblico e nello stesso mese ha diretto il concerto per il 150° anniversario dell'Unità d'Italia alla presenza del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano in visita ufficiale a Milano, in diretta televisiva.

In questi dieci anni si è esibito quale direttore d’orchestra nei più importanti teatri e festival del mondo: il Teatro dell’Opera di Roma, la Fenice di Venezia, il Teatro Massimo di Palermo, il Teatro Regio di Torino, il Rossini Opera Festival di Pesaro, l’Arena di Verona, la Staatsoper di Vienna, la Neue Oper di Francoforte, la Dutch National Opera di Amsterdam, il Metropolitan New York, la Los Angeles Opera, il Canadian Center di Toronto, il Festival di Santa Fe in New Mexico e il Teatro Bolshoj di Mosca per la prima produzione di Manon Lescaut di Puccini durante la quale ha ricevuto un’onorificenza dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

La proposta di cittadinanza onoraria è stata presentata dall'Associazione Corpo Bandistico Giuseppe Verdi di Ombriano con cui il M° è partito e credo meritatamente possa trovare il sostegno di tutto il Consiglio Comunale di Crema perché la figura di Jader Bignamini dà lustro e onore alla città di Crema ovunque egli operi e si esibisca.

Attribuire un riconoscimento di questo tipo ad un prestigioso esponente del mondo artistico assume in questo momento storico, in cui arte, musica, cultura, sono sacrificati dalle restrizioni imposte dalla emergenza sanitaria, una particolare valenza, perché vuole esprimere la nostra vicinanza a questo mondo e a tutti i professionisti che ne fanno parte, dicendo a gran voce quanto arte, musica, cultura siano elementi essenziali e preziosi della vita di ciascuno di noi.

Lasciatemi concludere esprimendo il mio rammarico solo per la circostanza che l’indimenticato presidente della Banda di Ombriano Antonio Zaninelli, che di Jader Bignamini è stato un grandissimo e antesignano estimatore, non possa essere qui con noi a gioire di questo meritato riconoscimento e segno di stima e di affetto della città.

Lo streaming del Consiglio, che resterà caricato, dal canale YouTube del Comune di Crema (https://www.youtube.com/watch?v=0treBMcB0Cg)

234 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online