Martedì, 16 luglio 2024 - ore 22.46

Crema Il comune scrive al Governo chiedendo chiarezza su definanziamento PNRR

Le problematiche interessate sono ‘Investimenti in progetti di rigenerazione urbana, volti a ridurre situazioni di emarginazione e degrado sociale.

| Scritto da Redazione
Crema Il comune scrive al Governo chiedendo chiarezza su definanziamento PNRR

Crema Il comune scrive al Governo chiedendo chiarezza su definanziamento PNRR misura M5C2-2.1

Le problematiche interessate sono ‘Investimenti in progetti di rigenerazione urbana, volti a ridurre situazioni di emarginazione e degrado sociale.

Ecco la prima parte della lettera al governo firmata dal Vice Sindaco Cinzia Fontana : ‘con il decreto del Ministro dell’Interno di concerto con il Dipartimento per gli affari regionali e le autonomie della Presidenza del Consiglio dei Ministri del 4 aprile 2022 è stato approvato l’elenco definitivo dei progetti beneficiari del contributo relativo alla Missione 5 “Inclusione e Coesione”, Componente 2 “Infrastrutture sociali, famiglie, comunità e terzo settore”, Investimento 2.1 “Investimenti in progetti di rigenerazione urbana, volti a ridurre situazioni di emarginazione e degrado sociale” del Piano nazionale di ripresa e resilienza

(PNRR).

Al Comune di Crema sono state assegnate risorse per un totale pari a euro 4.864.944,00 riferite al progetto di fattibilità “Rigenerando Crema 3C: Connessione, Conoscenza, Comunità” suddiviso in tre interventi:

- intervento 1 (Connessione Crema): “Realizzazione sottopasso ciclo-pedonale di viale Santa Maria”

- intervento 2 (Conoscenza Crema): “Ex O. Hub dell’Innovazione - Rifunzionalizzazione ala B edificio ex Olivetti”

- intervento 3 (Comunità Crema): “Riqualificazione parco ex Pierina”

Nell’evidenziare che questo Comune sta rispettando i termini e le condizionalità previsti dalle regole in materia di PNRR, garantendo nel frattempo anche la copertura dei maggiori costi del quadro economico degli interventi dovuti alla revisione prezzi, esprimiamo la nostra seria e forte preoccupazione in merito alla proposta di codesto Governo di definanziare i 3,3 miliardi di euro che erano destinati alla rigenerazione urbana, cioè ad una tra le misure più significative ed efficaci per la rivitalizzazione delle nostre città.

 

Leggi il testo dell’intera lettera clicca qui

Allegati Pdf:

Allegato PDF 1

499 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online