Domenica, 15 dicembre 2019 - ore 20.26

Crema Rei – Reindustria Innovazione: tre anni di risultati e rinnovo del CdA.

Crema. A seguito dell’Assemblea Ordinaria dello scorso 11 luglio 2019 nella sede di REI - Reindustria Innovazione, che ha previsto l’approvazione del Bilancio, del Programma Operativo e il rinnovo degli Organi societari giunti alla fine del mandato triennale 2016-2019, sono state riconfermate nei giorni scorsi le cariche dei consiglieri e rieletto all’unanimità il Presidente Giuseppe Capellini.

| Scritto da Redazione
Crema  Rei – Reindustria Innovazione: tre anni di risultati e rinnovo del CdA.

Crema  Rei – Reindustria Innovazione: tre anni di risultati e rinnovo del CdA.

Crema. A seguito dell’Assemblea Ordinaria dello scorso 11 luglio 2019 nella sede di REI - Reindustria Innovazione, che ha previsto l’approvazione del Bilancio, del Programma Operativo e il rinnovo degli Organi societari giunti alla fine del mandato triennale 2016-2019, sono state riconfermate nei giorni scorsi le cariche dei consiglieri e rieletto all’unanimità il Presidente Giuseppe Capellini.

Il Consiglio di Amministrazione ha lavorato per sviluppare i servizi connessi a tre aree prioritarie di intervento (Marketing territoriale, Innovazione e ricerca, Startup) puntando al raggiungimento di risultati concreti e chiari.

I risultati.

Ruolo di Segreteria Tecnica per il Tavolo della Competitività. Il Tavolo è concertazione per tutto il territorio provinciale cremonese dove sviluppare i progetti strategici, che siano pienamente condivisi, costruiti con un partenariato ampio e con attenzione alle esigenze da tutti riconosciute. REI svolge la segreteria organizzativa dei 4 Tavoli Tematici del Tavolo della Competitività, oltreché svolgere direttamente il coordinamento del Tavolo Tematico Imprese-Innovazione-Lavoro-Formazione. Il lavoro legato al Tavolo della Competitività si sviluppa in raccordo con le attività dell’AQST – Accordo Quadro di Sviluppo Territoriale.

Servizio Sportello Aree, servizio essenziale e strategico di marketing territoriale, creato a fine 2016 per far incontrare la domanda e l’offerta di aree disponibili per l’insediamento produttivo di imprese e lavorare sull’attrattività del territorio della provincia di Cremona.

Accordo di ricerca AD-COM, finanziato da Regione Lombardia, che coinvolge 2 Università e 6 aziende della filiera cosmetica, per lo sviluppo di processi produttivi evoluti, tracciabili e interconnessi, e la creazione di conoscenze e competenze 4.0, tanto necessarie alle aziende. È importante segnalare anche la candidatura, sottomessa dal capofila REI, effettuata nel corso della primavera 2019 per un nuovo Accordo di Ricerca dal titolo Humans Hub, a valere sulla Call Hub Ricerca e Innovazione di Regione Lombardia, che si indirizza alle aziende del comparto metalmeccanico, numerose in tutta la provincia.

Questi progetti di ricerca, oltre ad essere disegnati sulla base delle esigenze espresse dalle filiere locali per portare ricadute rilevanti alle aziende, consentono alla società di crescere senza aumentare le quote ordinarie dei Soci, che negli anni sono state man mano ridotte proporzionalmente.

Gli apprezzamenti al lavoro svolto.

Regione Lombardia e Unioncamere hanno riconosciuto le capacità di REI, manifestata in più situazioni, sia per lo Sportello Aree, individuata come buona prassi replicabile nelle altre province lombarde, sia per i progetti di ricerca applicata, apprezzando e complimentandosi per i traguardi raggiunti, le modalità implementate e la capacità di coltivare il dialogo tra pubblico e privato. Per il progetto AD-COM si è riscontrato un apprezzamento particolare profuso durante la fase negoziale dell’accordo, in presenza di tutte le imprese e le Università, in cui Regione e i valutatori esterni si sono congratulati per la precisione e completezza del lavoro svolto, oltre alla strategia proposta. Conferme anche da parte della Camera di Commercio di Cremona che esprime un grande apprezzamento per il lavoro svolto sinora, dando atto dell’efficacia dei servizi attivati, in particolare in relazione al Tavolo della Competitività e allo Sportello Aree. REI, infatti, sta agendo per rafforzare la collaborazione, da un lato, con gli enti di livello superiore, dall’altro con gli enti locali, istituzioni locali per essere più vicini ai soci e alle reali esigenze espresse dal territorio. La sinergia tra pubblico e privato è il punto di forza e la peculiarità della società.

Nel corso dell’Assemblea viene approvato il bilancio d’esercizio chiuso al 31 dicembre 2018, viene presentato il Programma Operativo 2018-2020 con la ripartizione delle quote 2019, ma soprattutto la conferma dell’ottimo lavoro svolto è il rinnovo del Consiglio di Amministrazione, confermato in toto e all’unanimità dall’assemblea per un ulteriore anno, consentendo di procedere al completamento del lavoro di analisi, valutazione e programmazione futura.

Il Consiglio di Amministrazione rinnovato e insediatosi nell’ultimo CdA dello scorso 20 settembre 2019 è così costituito dal Presidente rieletto Giuseppe Capellini (Camera di Commercio di Cremona), dai consiglieri Elisabetta Rotta Gentile (Cremasca Servizi), Maura Ruggeri (Comune di Cremona), Marco Micolo (Comune di Casalmaggiore), Giulio Baroni (Confartigianato Imprese Crema), Renato Marangoni (Libera Associazione Artigiani Crema), Stefania Milo (CNA Cremona), Massimiliano Falanga (Associazione Industriali Cremona), Berlino Tazza (Asvicom Cremona), Marco Cavalli (Provincia di Cremona) e Vittorio Principe (Confcommercio Cremona).

 

261 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online