Giovedì, 22 agosto 2019 - ore 03.01

Crema.Bruttomesso lo smemorato

| Scritto da Redazione
Crema.Bruttomesso lo smemorato

Bruttomesso come lo smemorato di Collegno. Ma come? Prima il Sindaco tuona a gran voce che Barbati, presidente della Scs Servizi Locali, non gode più della sua fiducia dopo la vicenda del “calciotto” poi però non dà corso alle mozioni presentate da PD e da Lega Nord e approvate dal consiglio comunale, che invitano il Sindaco a chiedere le dimissioni del CdA della Scs servizi locali.
Infine, sempre il Sindaco, annuncia che Barbati non ricoprirà più l’incarico di Amministratore Unico della Cremasca Servizi, dimenticando di averlo già riconfermato qualche mese prima.
Ma come può un sindaco non conoscere nemmeno le nomine di propria competenza?
Siamo alle comiche!
Ancora, Bruttomesso benedice l’investimento di Lgh circa una discarica in Puglia.
Abbiamo dei seri dubbi, a questo punto, che il Sindaco di Crema abbia bene in testa di cosa si stia parlando.
Un’unica domanda a proposito: il famoso ampliamento della discarica di Malagnino che fine ha fatto? Ci risulta che l’attuale impianto a Malagnino sia esaurito e la Provincia di Cremona rischia di non averne degli altri. Viene da pensare, quindi, che nella nostra Provincia non ci sia un piano strategico legato alle discariche, è così?
Oppure dobbiamo continuare a ricevere discariche imposte dall’alto, come quella di amianto?
Forse i Sindaci dovrebbero essere maggiormente informati di questo.
Nel frattempo sono trascorsi due mesi e siamo ancora in attesa delle informazioni che abbiamo chiesto lo scorso novembre sul progetto di teleriscaldamento.

Matteo Piloni
Coord. PD cremasco
Stefania Bonaldi
Capogruppo PD Crema

1677 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria