Mercoledì, 16 ottobre 2019 - ore 17.41

Cremona Abbattimento barriere architettoniche in vari impianti sportivi

Sarà rifatta anche la rampa di accesso a Santa Maria della Pietà

| Scritto da Redazione
Cremona Abbattimento barriere architettoniche in vari impianti sportivi

Cremona Abbattimento barriere architettoniche in vari impianti sportivi

Sarà rifatta anche la rampa di accesso a Santa Maria della Pietà

Cremona, 2 luglio 2019 - Inizierà nel corso di questi mesi estivi una serie di interventi di abbattimento delle barriere architettoniche negli spogliatoi di alcuni impianti sportivi appartenenti al patrimonio comunale. I lavori interesseranno il campo da calcio e la palestra del quartiere Cambonino, la palestra di scherma (piazzale Croce Rossa) e quelli del Campo al Po di piazzale Atleti Azzurri d’Italia.

Queste opere, dal costo complessivo di circa 65.000 euro, sono necessarie per dotare le strutture di servizi igienici idonei agli utenti diversamente abili e consistono, principalmente, nella rimozione dei sanitari esistenti, delle porte, nella demolizione dei divisori, dei pavimenti e dei sottostanti massetti e dei rivestimenti. Sarà quindi modificato l’impianto igienico-sanitario, con l’installazione di sanitari e accessori per utenti diversamente abili, mentre per quanto riguarda gli impianti di riscaldamento ed elettrico saranno rifatti dove necessario. Saranno infine posati i nuovi massetti, i pavimenti.

Sempre nell'ambito del miglioramento della fruibilità degli spazi pubblici da parte di persone diversamente abili, a metà luglio partiranno i lavori di rifacimento della rampa d'accesso e per la sistemazione degli scalini attraverso i quali si accede al Centro Culturale Santa Maria della Pietà di piazza Giovanni XXII. In questo caso l’importo previsto ammonta a circa 15.000 euro.

“Con questi interventi rendiamo maggiormente fruibili le strutture del Comune di Cremona, ed in particolare gli impianti sportivi – dichiarano il Vice Sindaco e Assessore ai Lavori Pubblici Andrea Virgilio e l’Assessore allo Sport Luca Zanacchi – proseguendo il lavoro iniziato negli anni scorsi per adeguare gli immobili del Comune, così da renderli sempre più fruibili anche alle persone diversamente abili, effettuando nel contempo quelle manutenzioni che alcune strutture, soprattutto sportive, necessitavano da tempo”.

 

274 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online