Mercoledì, 18 settembre 2019 - ore 14.08

Cremona: è tornato il piedibus alla scuola primaria Bissolati

La sperimentazione proseguirà sino all'8 giugno.

| Scritto da Redazione
Cremona: è tornato il piedibus alla scuola primaria Bissolati

Dopo oltre cinque anni di assenza da questa mattina è tornato il piedibus alla scuola primaria Bissolati. Il servizio, attivato in via sperimentale, proseguirà sino all'8 giugno. Preceduto da un intenso lavoro preparatorio, che ha portato ad individuare i percorsi più adeguati e le risorse necessarie, il servizio è partito grazie alla stretta collaborazione tra il Settore Politiche Educative, Piano Locale Giovani, Istruzione e Sport, il Comitato Genitori dell'Istituto Comprensivo Cremona Due e le insegnanti della scuola primaria.

Due sono le linee: quella verde, che parte da via Ghinaglia e quella arancione che si snoda da via Magenta, per un totale di 26 bambini iscritti con 10 genitori nel ruolo di accompagnatori. "Un ringraziamento speciale va senza dubbio ai genitori e agli insegnanti che hanno creduto nella ripresa del piedibus – dichiara la Vice Sindaco con delega all'Istruzione Maura Ruggeri – con l'augurio che l'esperienza sia sempre più apprezzata, compresa e valorizzata come fondamentale per l'educazione dei bambini verso abitudini di vita sempre più sostenibili".

Il piedibus è un'abitudine sana che ha lo scopo di educare i bambini a muoversi a piedi per rendere meno inquinata e pericolosa l'entrata e l'uscita da scuola, incoraggiandoli al movimento così da ridurre la sedentarietà. Ma non solo, ha una funzione educativa importante: aiuta a socializzare, a conoscere elementi essenziali di educazione stradale, a conoscere l'ambiente urbano in cui si vive, sviluppando il senso di appartenza al proprio quartiere e alla città nel suao insieme, senza dimenticare il ruolo propedeutico alla futura autonomia dei bambini nella mobilità. E' un vero e proprio servizio per le scuole che ha solo benefici per bambini, famiglie e insegnanti. Il piedibus è uno strumento per attivare le risorse che favoriscono l'idea di scuola come bene condiviso.

 

 

363 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria