Martedì, 07 luglio 2020 - ore 01.41

Cremona Spazzamento strade e piazze: invito a rispettare i divieti di sosta come da segnaletica

Per favorire in modo adeguatolo svolgimento di un servizio pubblico

| Scritto da Redazione
Cremona Spazzamento strade e piazze: invito a rispettare i divieti di sosta come da segnaletica

Cremona Spazzamento strade e piazze: invito a rispettare i divieti di sosta come da segnaletica

Per favorire in modo adeguatolo svolgimento di un servizio pubblico

Lo spazzamento periodico delle strade e delle piazze cittadine viene effettuato da Linea Gestioni per garantirne la pulizia e il decoro utilizzando macchine operatrici ed è integrato con interventi manuali. Linea Gestioni, in accordo con il Comune di Cremona, provvede ad installare preventivamente nelle vie interessate dalla pulizia la segnaletica recante il divieto di sosta nei giorni ed orari indicati. In alcuni quartieri tale segnaletica è fissa in modo che i residenti possano adeguarsi per tempo e spostare le auto altrove.

Dalle segnalazioni pervenute dai residenti di varie zone della città sta emergendo sempre più spesso, purtroppo, che il divieto non viene rispettato. Questo comporta che gli addetti non possono svolgere il servizio in modo adeguato. A seguito delle segnalazioni pervenute sono stati compiuti sopralluoghi in tutti i quartieri della città per verificare la situazione. I controlli della Polizia Locale, già iniziati, saranno estesi in modo ancor più capillare in tutte le zone segnalate dai cittadini residenti.

L’Assessore Maurizio Manzi, con delega alla gestione integrata ai rifiuti, e l’Assessore alla Sicurezza Barbara Manfredini, facendo appello al senso civico di tutti, invitano i residenti a rispettare le disposizioni come da segnaletica posizionata. Chi non la fa impedisce infatti un servizio effettuato con risorse pubbliche, creando così non solo disagi per quanto riguarda la pulizia e il decoro urbano, ma determinando anche un danno dal punto di vista economico che colpisce indistintamente tutti.

Cremona, 28 febbraio 2020

 

381 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online