Venerdì, 23 ottobre 2020 - ore 02.26

Cremonese vince 2-1 a Venezia. Buona la prima | Giorgio Barbieri

Chi mettiamo sul piedistallo fra i grigiorossi? Certamente Castagnetti, poi Ravanelli insieme a Migliore.

| Scritto da Redazione
Cremonese vince 2-1 a Venezia. Buona la prima | Giorgio Barbieri

Cremonese vince 2-1 a Venezia. Buona la prima | Giorgio Barbieri

Partire con una vittoria in trasferta è importante. Perchè alla fine è il risultato che conta. E la Cremonese, vincendo 2-1 a Venezia ha messo subito la testa avanti in classifica. I numeri dicono: due gol, un palo, un rigore sbagliato, un fuorigioco discutibile con Palombi che aveva già superato il portiere. Credo che questo basti a far capire quanto la vittoria sia stata meritata dai grigiorossi di Rastelli. Pretendere un gioco brillante e privo di errori il 24 di agosto mi sembra poco corretto. La squadra ha sofferto nel primo tempo la velocità dei padroni di casa, comunque mai pericolosi, per poi mettere il piede sull'acceleratore nella ripresa e chiudere i conti con una punizione capolavoro di Castagnetti, un giocatore che molti alla fine del campionato scorso avrebbero mandato a casa. Insomma, non cominciamo a lamentarci dopo i primi 90 minuti di gioco, pensiamo piuttosto a fare gli abbonamenti per superare la quota della passata stagione. E pensiamo a sostenere la squadra come hanno fatto quelli che hanno riempito di grigiorosso uno spicchio dello stadio di Venezia.

Sul piano puramente tecnico la gara di stasera ha confermato che Ciofani (il rigore sbagliato ci può stare) non è ancora al meglio e che il centrocampo ha bisogno di un altro elemento in grado di tenerlo qualche metro più alto. In gol ancora un difensore (Mogos) e un centrocampista (Castagnetti) a conferma di una squadra che sa creare occasioni mettendo tutti i suoi elementi in condizione di trovarsi vicino alla porta avversaria. Il gol del Venezia oltretutto è frutto di una deviazione che ha spiazzato nettamente Agazzi, sulla traiettoria del colpo di testa di Modolo.

Chi mettiamo sul piedistallo fra i grigiorossi? Certamente Castagnetti, poi Ravanelli insieme a Migliore. Bene anche Mogos, il portiere Agazzi e il solito inesauribile Arini. Gli altri possono solo crescere e già sabato prossimo con l'Entella allo Zini vedremo miglioramenti. Per adesso festeggiamo i primi tre punti.

Giorgio Barbieri (Cremona)

347 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online