Mercoledì, 12 agosto 2020 - ore 05.24

Da Cremona a Milano, anche il Torriani alla mostra di Francesco Pinzi

La Rete di Scuole Superiori aderenti al progetto vede come capofila l’Istituto Torriani. In programma anche un incontro con il sopravvissuto Armando Gasiani

| Scritto da Redazione
Da Cremona a Milano, anche il Torriani alla mostra di Francesco Pinzi

In occasione della Giornata della Memoria 2015, la Rete di Scuole Superiori aderenti al progetto Essere cittadini europei. Percorsi per una Memoria europea attiva (capofila l’Istituto Torriani di Cremona) sarà presente a Milano con la mostra fotografica di Francesco Pinzi 1933-1945. Lager Europa. Domenica 25 gennaio, alle ore 11:30, alla Loggia dei Mercanti di Milano, la mostra sarà inaugurata dal Presidente del Consiglio Comunale di Milano, Basilio Rizzo, e dai Presidenti provinciali di ANED e ANPI milanesi, promotrici dell’iniziativa. La mostra sarà esposta fino al 15 febbraio.

Le oltre 300 fotografie del fotografo cremonese Pinzi, che rappresentano settanta campi in Germania, Austria, Polonia, Repubblica Ceca, Olanda, Belgio, Francia e Italia, saranno esposte nel luogo simbolo della Resistenza milanese, con un accurato allestimento a opera di ANED e ANPI di Milano. La Rete di Scuole Superiori aderenti al progetto proporrà poi, in una data prossima, l’incontro con uno degli ultimi testimoni della deportazione: Armando Gasiani, 88 anni, sopravvissuto dei campi di eliminazione di Mauthausen e Gusen, sarà protagonista di un appuntamento fortemente voluto da Gasiani stesso (già conosciuto dai nostri giovani per la sua partecipazione al Viaggio della Memoria a Mauthausen e Gusen nel 2010), incontro che permetterà di ascoltare il racconto di chi fu vittima, anche dopo la liberazione, di aguzzini nazisti e fascisti che vollero annullare la dignità e la vita di tutti coloro che non corrispondevano ai parametri razziali e ideologici imposti da feroci dittature.

1046 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria