Mercoledì, 08 luglio 2020 - ore 00.24

Fotovoltaico Cremona Gianluca Galimberti : Continuiamo a lavorare stando sempre nel merito delle cose

Posso fare delle ipotesi sui titoli? “Marcia indietro della Giunta sul parco fotovoltaico” e sotto le minoranze che dicono: “è tutto merito nostro”, con la foto di alcuni consiglieri che dicono che io “governo la città come il tinello di casa mia” (letteralmente!) oppure che sono un bugiardo.

| Scritto da Redazione
Fotovoltaico Cremona  Gianluca Galimberti : Continuiamo a lavorare stando sempre nel merito delle cose

Fotovoltaico Cremona  Gianluca Galimberti : Continuiamo a lavorare stando sempre nel merito delle cose

Posso fare delle ipotesi sui titoli? “Marcia indietro della Giunta sul parco fotovoltaico” e sotto le minoranze che dicono: “è tutto merito nostro”, con la foto di alcuni consiglieri che dicono che io “governo la città come il tinello di casa mia” (letteralmente!) oppure che sono un bugiardo.

Ecco oggi in Consiglio comunale abbiamo parlato di fotovoltaico e, dopo le accuse di essere non trasparenti e di nascondere progetti apparse in questi ultimi giorni sui giornali, sono stati fatti anche questi interventi.

Lo dico qui e l’ho sostenuto anche in Consiglio: non abbiamo cercato di nascondere nulla. Sapevamo e nessuno ha mai detto il contrario. La Fondazione ci ha parlato dell’idea di una ditta privata di fare un parco fotovoltaico su un suo terreno. La notizia è stata sul sito della Fondazione per 45 giorni con la possibilità di ricevere proposte migliorative. Sul sito che è pubblico.

Noi come Giunta abbiamo valutato la proposta interessante per la possibilità di produrre energia pulita e di diminuire CO2. Una necessità riconosciuta come importante sia dai piani nazionali, sia da quelli europei. Ma abbiamo anche posto dei paletti (esplicitati fin da subito) anche formalmente in una lettera, chiedendo soprattutto una valutazione sull’uso di suolo agricolo e sulle garanzie che il parco non alterasse la biodiversità (tra 30 anni il campo deve poter essere coltivato ancora).

E ci siamo presi del tempo, per ascoltare. Abbiamo ascoltato, eccome se abbiamo ascoltato, non le urla, ma analisi, confronti, studi e sviluppi della normativa, dubbi e perplessità di alcuni, di molti.

Quindi oggi, alla fine di un percorso serio e necessario, abbiamo proposto come maggioranza un ordine del giorno emendato dalla minoranza e votato all’unanimità che ci impegna a:

- sostenere presso la Fondazione lo stop al parco fotovoltaico;

- costituire un tavolo per uno sviluppo forte del fotovoltaico e dei sistemi di energia pulita in città all’interno del piano di interventi sull’ambiente che già stiamo realizzando;

- seguire con attenzione la normativa regionale e nazionale che è in evoluzione su questo tema.

Continuiamo a lavorare stando sempre nel merito delle cose e perseguendo sempre il bene comune. Confrontandoci e ascoltando. Per la città, il suo ambiente e il suo sviluppo. Secondo una visione di futuro. Lasciando ad altri la corsa ai meriti e alle accuse anche personali e volgari..

Dalla pagina FB di Gianluca Galimberti

Cremona 17 febbraio 2020

302 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online