Martedì, 27 luglio 2021 - ore 02.17

I diritti sociali in Europa nel prossimo decennio: OGGI l’evento

| Scritto da Redazione
I diritti sociali in Europa nel prossimo decennio: OGGI l’evento

Sulla scia del Vertice UE Sociale di Porto e della Ministeriale G20 di Catania, l’Ufficio del Parlamento europeo e la Rappresentanza della Commissione in Italia organizzano un evento sul pilastro europeo dei diritti sociali. Partecipano, tra gli altri, il commissario europeo Nicolas Schmit, il ministro Andrea Orlando ed il vice presidente del Parlamento europeo Fabio Massimo Castaldo.

I leader dell'UE, le istituzioni europee, le parti sociali e i rappresentanti della società civile si sono incontrati a Porto il 7 maggio scorso per rafforzare il loro impegno per l'attuazione del pilastro europeo dei diritti sociali, iniziativa lanciata nel 2017 che stabilisce 20 principi chiave per forgiare un'Europa sociale forte, equa, inclusiva e piena di opportunità. A Porto si è discusso su come impostare l'agenda della politica sociale europea per il prossimo decennio e garantire che si affrontino le sfide del presente e del futuro senza lasciare indietro nessuno.

Oggi, 23 giugno, a Catania, si sono riuniti i ministri del Lavoro e dell'Occupazione del G20, un’occasione per concordare principi comuni volti a garantire l'accesso a un'adeguata protezione sociale per tutti alla luce della transizione verso l'economia verde e digitale, accelerata dalla pandemia. I membri del G20 hanno firmato una dichiarazione ministeriale congiunta, sottolineando, in particolare, l'importanza delle sinergie tra i sistemi di istruzione e il mercato del lavoro, per garantire che le giovani generazioni siano in grado di affrontare le sfide di un mondo del lavoro in rapida evoluzione.

L’evento di domani, che si terrà in formato ibrido con oratori in presenza ed altri in remoto, vuole fare il punto su questi due importanti eventi, confrontando le priorità della UE e del G20 con la realtà italiana. Oltre a Schmit, Orlando e Castaldo, parteciperanno, per le parti sociali, il segretario generale della CGIL Maurizio Landini, il vice presidente di Confindustria Maurizio Stirpe, il segretario generale della UIL Pierpaolo Bombardieri e il segretario confederale della CISL Giulio Romani.

Interverranno inoltre la senatrice Valeria Fedeli, il presidente del CNEL Tiziano Treu, la ricercatrice del mercato del lavoro Marta Fana, la portavoce del Forum Terzo Settore Claudia Fiaschi, il consigliere nazionale di Parità Francesca Bagni Cipriani e Maria Cristina Pisani, presidente del Consiglio nazionale giovani.

In apertura i saluti istituzionali di Carlo Corazza, capo dell’Ufficio del Parlamento europeo in Italia, di Antonio Parenti, Capo della Rappresentanza in Italia della Commissione europea e di Sara Batoréo Crespo dell’Ambasciata del Portogallo a nome del Consiglio UE.

Modera il giornalista di RaiRadoi1 Giovanni Acquarulo.

Per accreditarsi e avere accesso alla piattaforma Zoom su cui si realizzerà l’evento si prega di scrivere a santina.romei@europarl.europa.eu indicando nome, cognome, testata e numero di telefono.

L’evento sarà inoltre trasmesso live sulla pagina Facebook del Parlamento europeo in Italia e sul sito di Ansa Europa, del Sole24Ore e sulla pagina Facebook di EuropaToday. (aise) 

132 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria