Martedì, 16 aprile 2024 - ore 10.31

Idrogeno verde, l’Europa decuplicherà la produzione di elettrolizzatori entro 3 anni

Breton: ''L'idrogeno pulito è indispensabile per ridurre le emissioni di carbonio industriali e contribuire alla nostra indipendenza energetica dalla Russia''

| Scritto da Redazione
Idrogeno verde, l’Europa decuplicherà la produzione di elettrolizzatori entro 3 anni

Il commissario Ue per il mercato interno Thierry Breton ha firmato ieri una dichiarazione congiunta con 20 amministratori delegati delle principali industrie europee attivi nel mercato degli elettrolizzatori – i dispositivi necessari per scindere le molecole d’acqua in idrogeno e ossigeno, alimentati da fonti rinnovabili – che li impegna a decuplicare la produzione al 2025, passando dagli attuali 1,75GW annui a 17,5.

Per favorire il raggiungimento di quest’obiettivo di politica industriale, la Commissione Ue metterà in campo un quadro normativo di supporto, facilitando l’accesso ai finanziamenti e promuovendo catene di approvvigionamento efficienti.

«L’idrogeno pulito è indispensabile per ridurre le emissioni di carbonio industriali e contribuire alla nostra indipendenza energetica dalla Russia. Non abbiamo tempo da perdere – spiega Breton – motivo per cui questo vertice europeo sugli elettrolizzatori è così opportuno. Oggi, l’industria ha deciso di aumentare di dieci volte le capacità di produzione di elettrolizzatori in Europa. La Commissione sosterrà questo importante potenziamento industriale per una leadership industriale nelle tecnologie per l’energia pulita del futuro».

L’obiettivo di fondo resta quello già delineato nella comunicazione RepowerEu, varata dalla Commissione Ue per far fronte all’improvviso cambiamento degli assetti geopolitici dopo l’invasione dell’Ucraina da parte della Russia.

Per quanto riguarda l’idrogeno in particolare, la roadmap europea prevede di raddoppiare il precedente obiettivo Ue, traguardando così una produzione di idrogeno da fonti rinnovabili pari a 10 mln di ton l’anno (cui si aggiungerebbero altre 10 mln di ton d’importazione): alle stime attuali, questo richiederebbe una capacità installata di elettrolizzatore in Europa pari almeno a 90-100 GW.

563 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria