Sabato, 20 agosto 2022 - ore 04.28

Italia, i poveri assoluti sono triplicati in quindici anni

| Scritto da Redazione
Italia, i poveri assoluti sono triplicati in quindici anni

Dal 2005 al 2021 sono triplicati, passando da 1,9 a 5,6 milioni, gli individui che vivono in Italia in condizioni di povertaÌ€ assoluta. Lo rivela il rapporto annuale dell’Istat, aggiungendo che anche il numero delle famiglie povere è raddoppiato da 800 mila a 1,96 milioni.

Dal rapporto è emerso che “nel Nord la crescita della povertaÌ€ assoluta eÌ€ stata molto accentuata nel 2020: l’incidenza tra gli individui eÌ€ aumentata di 2,5 punti percentuali rispetto al 2019, raggiungendo il 9,3% (quattro volte il valore del 2005); nel Mezzogiorno, invece, un aumento marcato si osserva tra il 2011 e il 2013, quando si eÌ€ passati dal 6,1 al 10,6% e un ulteriore incremento si eÌ€ registrato nel 2017.”

L’Istat ha poi aggiunto che nel 2021 il Nord ha mostrato segnali di miglioramento, mentre al Sud si è raggiunto il punto piuÌ€ alto della serie (12,1%).

(Red)

128 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria