Venerdì, 07 ottobre 2022 - ore 14.23

Italia, spese alle stelle: per luce, gas e carburanti superati i 1850 euro

Le spese fisse per le famiglie italiane sono schizzate alle stelle.

| Scritto da Redazione
Italia, spese alle stelle: per luce, gas e carburanti superati i 1850 euro

Nell’ultimo periodo, a causa dell’aumento dei prezzi delle materie prime dovuto allo scoppio del conflitto in Ucraina, è stata registrata una crescita considerevole dei costi obbligati. Vediamo nel dettaglio cosa sta accadendo.

I numeri della crescita dei consumi in Italia

Uno studio effettuato di recente ha rivelato che, nel 2022, circa il 43% delle uscite sostenute dalle famiglie italiane saranno spese obbligate, ossia legate a casa, salute, energia, carburanti, alimenti, con un aumento di circa 3 punti percentuali rispetto ai valori normalmente registrati negli ultimi anni e di ben 6,5 punti percentuali rispetto al 1995.

La causa di questo incremento è da ricercare, in primis, nell’inflazione, che nel 2022 arriverà al 7% circa: un vero record che non si toccava ormai dal lontano 1986. Sulle spese obbligate degli italiani, inoltre, incide pesantemente l’aumento dei costi energetici, diretta conseguenza del conflitto tra Ucraina e Russia: nell’anno in corso, le spese legate al comparto energetico, da sole, costituiranno il 9,7% delle uscite delle famiglie, con un aumento di ben 2 punti percentuali rispetto all’anno precedente.

In termini assoluti, lo studio stima per il 2022 una spesa annua pro-capite di 19 mila euro, di cui 8.154 destinati a uscite obbligate. La voce di spesa più rilevante rimane la casa, con un costo medio di oltre 4.700 euro a persona. Tuttavia, anche le spese per energia, gas e carburanti raggiungeranno valori importanti, attestandosi a 1.854 euro a testa, l’equivalente di una mensilità lorda per il lavoratore dipendente medio.

Stando alle stime degli economisti, l'aumento dei costi fissi, unito alla stagnazione degli stipendi, si tradurrà in una diminuzione delle spese voluttuarie e nella conseguente compressione delle prospettive di crescita economica per il Paese.

Come si comportano gli italiani

Alla luce degli aumenti e di fronte alla sostanziale inerzia della classe dirigente nell’affrontare il problema, sempre più italiani stanno cercando autonomamente nuove soluzioni per risparmiare.

Tra le soluzioni più gettonate vi è la rinuncia a pranzi e cene fuori casa, che rappresentano occasioni sociali gradevoli ma costose. Anche i lavoratori possono risparmiare sul cibo, portandosi da casa il pasto da consumare in pausa pranzo.

Un’altra opzione adottata da sempre più italiani consiste nel limitare i consumi energetici a casa. Tuttavia, si tratta di una soluzione stressante per le famiglie italiane, costrette a dover tenere sotto controllo ogni minimo consumo di energia. Per tale ragione, molto gettonato è anche il cambio di fornitore di energia elettrica e di gas, una valida alternativa che permettere di tagliare i costi in bolletta e, di conseguenza, di risparmiare, senza dover stare sempre attenti a quanta energia si consuma.

Infine, un comportamento che sta prendendo maggiormente piede tra gli italiani è pianificare gli acquisti in maniera intelligente: ad esempio, acquistando i vestiti duranti i saldi o in occasione di promozioni, e stilando liste della spesa complete ma essenziali con un occhio di riguardo, anche in questo caso, per le offerte speciali.

258 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria