Lunedì, 27 giugno 2022 - ore 10.23

La ricchezza finanziaria non teme le guerre né l’inflazione

| Scritto da Redazione
La ricchezza finanziaria non teme le guerre né l’inflazione

La ricchezza finanziaria nel mondo continua a crescere e nel 2021 ha raggiunto la cifra monstre di 530 trilioni di dollari. Non solo. Il 2021 ha messo a segno il tasso annuale di crescita più alto (+10,6%) in oltre un decennio e la creazione di 26 mila miliardi di dollari di nuovi patrimoni privati. Così, nonostante alcuni elementi geopolitici ed economici destabilizzanti come l’inflazione e l’invasione dell’Ucraina da parte della Russia, nei prossimi cinque anni si prevede la creazione di nuova ricchezza per circa 80 mila miliardi di dollari. Sono queste alcune delle principali evidenze della 22esima edizione del report “Global Wealth 2022” di Boston Consulting Group (BCG) che fa il punto sul comparto della gestione patrimoniale globale.

Di Luciana Incorvati via Sbilanciamoci.info

Leggi tutto su Il Sole 24 Ore

104 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria