Lunedì, 17 dicembre 2018 - ore 15.37

Mondo News » Economia

Aduc Ceta e agricoltura italiana. Come il neo-ministro intende farci male

“Non ratificheremo il trattato di libero scambio con il Canada (Ceta, ndr) perché protegge solo una piccola parte dei nostri prodotti Dop e Igp. Chiederemo al parlamento di non ratificare quel trattato e gli altri simili, del resto è tutto previsto nel contratto di governo”.

AISE VENEZUELA: -8,5% RECESSIONE PREVISTA NEL 2018

CARACAS- “Un’altra brutta previsione per il paese quest’anno è quella fornita da CEPAL. Nonostante l’organismo abbia ribadito le stime positive fornite a fine 2017, per il Venezuela la previsione è sempre nera.

AISE 5° MOSTRA DEL VINO ITALIANO IN MESSICO

CITTÀ DEL MESSICO “Quest’anno la Mostra del Vino Italiano organizzata da “La Europea”—uno dei più noti importatori e distributori di vini, liquori e prodotti gourmet nel mercato messicano con oltre 60 filiali nel Paese— è giunta ormai alla sua 5ª edizione.

Dopo oltre 16 anni la Cina ha rimosso il bando sulla carne bovina italiana.

L'annuncio è stato dato dal Ministero dell'Agricoltura cinese e dall'Amministrazione per il Controllo della Qualità, l'Ispezione e la Quarantena (AQSIQ) a conclusione dei lavori del Comitato Governativo Italia-Cina presieduto dal Ministro degli Esteri Angelino Alfano e dal suo omologo Wang Yi.

Il PIL USA oltre le attese non smuove i mercati

Nessuna variazione percentuale che superi il punto e mezzo, né al rialzo né al ribasso. Eppure i motivi per tentare un allungo più deciso non sono certo mancati in settimana.

Tendenza Investire nel settore del gioco e delle scommesse online

Il settore delle scommesse continua il periodo di consolidamento, ma questa volta le nozze in agenda si prospettano come faraoniche: Paddy Power e Betfair si stanno per unire, con un'operazione tutta in azioni, per dare vita al numero uno al mondo delle scommesse online.

Italiani nel mondo . Aumenta la ‘ No Tax Area’ per le pensioni di residenti all’estero

Aumenta, seppur di poco, la “no tax area” per i titolari di pensioni italiane, anche se residenti all’estero (quelli che pagano le tasse in Italia perché, magari pur potendo, non hanno chiesto la detassazione alla fonte in base a una convenzione bilaterale contro le doppie imposizioni fiscali o perché la convenzione stessa prevede la tassazione alla fonte e cioè in Italia).