Martedì, 28 giugno 2022 - ore 07.48

LGH-A2A, Comitato Acqua Pubblica Cremona: ‘Non vogliamo questo pacco di Natale!’

Trasmettiamo in forma integrale il comunicato del portavoce Giampiero Carotti

| Scritto da Redazione
LGH-A2A, Comitato Acqua Pubblica Cremona: ‘Non vogliamo questo pacco di Natale!’

Domani, venerdì 18 dicembre, si svolgerà un Consiglio Comunale che avrà come unico ordine del giorno la decisione di accettare l’offerta di una grande azienda quotata in borsa (A2A) per acquisire il 51% (e perciò il controllo totale) delle azioni di LGH, la società creata per gestire le aziende che si occupano dei servizi di luce, gas, riscaldamento e gestione dei rifiuti a Cremona.

Va sottolineato che in particolare il servizio rifiuti è tutelato dal nostro referendum del 2011 e che da questa cessione dipende la possibilità per noi cittadini e per il nostro comune di ottenere davvero o no la chiusura dell’inceneritore.

Sono state raccolte in una sola settimana quasi 500 firme all’appello che chiede ai Consiglieri Comunali un atto di responsabilità e di trasparenza che si concretizzi in un voto negativo alla proposta di A2A e che verrà consegnato agli stessi prima del consiglio comunale (a questa pagina è possibile sottoscrivere l’appello).

Invitiamo tutti i cittadini a partecipare al presidio organizzato dal Comitato Acqua Pubblica del territorio cremonese che si terrà presso il Cortile Federico II, in concomitanza al Consiglio Comunale, venerdì 18 dicembre, dalle ore 15:00 alla fine dello stesso, per chiedere ai Consiglieri Comunali di votare NO a questa proposta!

Non vogliamo questo pacco di Natale!

Giampiero Carotti per il Comitato Acqua Pubblica del Territorio Cremonese

905 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria