Martedì, 05 marzo 2024 - ore 16.23

Loggia Ungheria, riunione tra Procure Perugia-Milano

Per coordinamento dopo richiesta archiviazione pm umbri

| Scritto da Redazione
Loggia Ungheria, riunione tra Procure Perugia-Milano

Una riunione di coordinamento "lunga e particolarmente proficua" si è svolta tra le Procure di Perugia e di Milano sulle attività d'indagine "anche conseguenti" alla richiesta di archiviazione da parte dei magistrati umbri dell'inchiesta sulla cosiddetta 'loggia Ungheria' per la violazione della legge Anselmi in materia di associazione segrete.

A renderlo noto sono stati i due Uffici.

    Al vertice hanno partecipato i procuratori di Milano e Perugia, Marcello Viola e Raffaele Cantone, l'aggiunto Laura Pedio e i sostituti Monia Di Marco, Gemma Miliani e Mario Formisano.

    La Procura di Perugia ha trasmesso copia della richiesta di archiviazione e di tutti gli atti d'indagine a quella di Milano per verificare la configurabilità di eventuali episodi di calunnia e autocalunnia che si sarebbero verificati a Milano dove sono state rese le dichiarazioni iniziali sulla presunta loggia da parte dell'avvocato Piero Amara.

    Nella riunione - si legge ancora nella nota dei due Uffici - è stato stabilito che nell'ambito del collegamento investigativo ci sarà "nel prossimo periodo" uno scambio di informazioni e notizie anche con riferimento ad altri filoni d'indagine dei quali si stanno occupando le rispettive Procure a seguito sempre di dichiarazioni dell'avvocato Amara non strettamente connesse alla loggia Ungheria". (ANSA).

553 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria