Mercoledì, 15 luglio 2020 - ore 19.26

Milano, Pisapia: "Giusta l'ordinanza sui petardi, ha dato risultati positivi"

| Scritto da Redazione
Milano, Pisapia:

A Palazzo Marino le esibizioni delle bande cittadine, poi la visita del Sindaco al Comando di Polizia Locale

Milano, 1 gennaio 2012 - “Sono stati sequestrati circa 3.200 pezzi tra botti e petardi, per oltre 1 quintale di materiale pirotecnico; sono stati staccati 200 verbali e altri saranno inviati regolarmente alle persone che sono state individuate nella serata di ieri. Quella dell’ordinanza, dunque, è stata una scelta giusta e ha dato risultati positivi. Sono, infatti, diminuiti i feriti, gli ispettori ambientali di Amsa in servizio hanno rilevato una sensibile riduzione, rispetto alle notti di Capodanno degli anni precedenti, dei residui di mortaretti, petardi e altri materiali utilizzati per i botti. Voglio ringraziare la Polizia Locale per il lavoro di prevenzione e per gli interventi effettuati ieri non solo per i botti, ma anche per bloccare la vendita di alcolici che stava avvenendo in Piazza Duomo. Questo ha permesso che il Concerto per il capodanno si svolgesse in un clima di festa, nonostante il tentativo di un gruppo di giovani di rovinarlo”.

Lo ha dichiarato il Sindaco Giuliano Pisapia commentando i risultati dell’ordinanza in vigore contro l’inquinamento, nella quale vige il divieto di fare fuochi d’artificio e sparare botti e petardi, in occasione della visita al Comando della Polizia Locale e della Centrale Operativa, accompagnato dagli assessori Granelli, Benelli e Tajani.

Tradizione rispettata nella giornata del primo giorno dell’anno anche a Palazzo Marino con la presenza nel Cortile d’Onore delle 5 bande cittadine (Civica Banda, I Martinitt Banda Crescenzago, Banda Pensionati Città di Milano, Banda d’Affori) che hanno salutato, insieme al Sindaco Giuliano Pisapia e ai milanesi presenti il nuovo anno.

Per quanto riguarda la pulizia di piazza Duomo e delle vie limitrofe è iniziata, nelle prime ore del mattino, quando le persone intervenute allo spettacolo di fine anno hanno lasciato la piazza. Amsa è intervenuta con 17 autospazzatrici, 10 motocarri e 51 risorse, fra autisti e operatori ecologici e alle 10 del mattino piazza del Duomo era pulita, pronta a ospitare gli appuntamenti bandistici e religiosi fissati per il 1° gennaio.

883 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria