Venerdì, 17 settembre 2021 - ore 10.12

Milano, Teatro Elfo Puccini A Lydia

Letture, musica, poesie per Lydia Franceschi 15 settembre 2021 ore 20.30

| Scritto da Redazione
Milano, Teatro Elfo Puccini A Lydia

Milano, Teatro Elfo Puccini A Lydia

Letture, musica, poesie per Lydia Franceschi 15 settembre 2021 ore 20.30

Una serata in omaggio a Lydia Franceschi con il reading teatrale “Perché non sono nata coniglio” ispirato alla sua vita straordinaria

 Dal Comune di Milano un riconoscimento alla memoria di Lydia, partigiana, insegnante e preside

madre dello studente Roberto Franceschi ucciso dalla polizia nel 1973

Lydia Buticchi Franceschi – staffetta partigiana, insegnante e preside, madre dello studente Roberto impegnata per decenni nella lotta per la verità sull’uccisione del figlio da parte della polizia – ha insegnato, vissuto e incarnato la Costituzione italiana anche contro le stesse autorità che avrebbero dovuto difenderla.

 A poche settimane dalla sua scomparsa, la Fondazione Roberto Franceschi Onlus vuole omaggiare la sua memoria con una serata che dimostri la riconoscenza della città di Milano per il suo impegno umano, politico e civile per la giustizia e per i principi che rendono possibile dirsi cittadine e cittadini. Per l’occasione il Comune di Milano consegnerà un riconoscimento in memoria di Lydia.

 Alla serata, che si svolge con il patrocinio del Comune di Milano, parteciperanno:

*Filippo Del Corno, Assessore alla Cultura del Comune di Milano;

*Diana De Marchi, Presidente Commissione Pari Opportunità e Diritti Civili del Consiglio comunale.

 Interverranno inoltre:

 *Elio De Capitani, co-direttore artistico del Teatro Elfo Puccini;

*Cristina Franceschi, Presidente della Fondazione Roberto Franceschi Onlus;

*Claudio Jampaglia, giornalista, curatore del libro “Perché non sono nata coniglio” (Edizioni Alegre) sulla vita di Lydia Franceschi.

 Nel corso della serata andrà in scena il reading teatrale sulla vita di Lydia Franceschi:

 Perché non sono nata coniglio

una produzione di Fondazione Roberto Franceschi Onlus e Farneto Teatro

di e con Elisabetta Vergani

musiche dal vivo Sara Calvanelli

montaggio video Bruno Chiaravalloti

organizzazione Marta Ceresoli

 La straordinaria vita di Lydia Franceschi è diventata nel 2020 un romanzo scritto a più mani da un collettivo di autori e autrici, uniti dal desiderio di far conoscere la sua storia e conservarne la memoria: Perché non sono nata coniglio (Edizioni Alegre).

 Il reading teatrale, tratto dal libro omonimo, comincia dall’oggi e compie un viaggio a ritroso nel tempo, passando attraverso la Rivoluzione Russa, la Resistenza, la lotta di Lydia per ottenere verità e giustizia dallo Stato Italiano che nel 1973 le ha ucciso un figlio, le battaglie sociali e civili, il femminismo, la nascita e i progetti della Fondazione a Roberto dedicata, per poi ritornare di nuovo ai nostri giorni perché “la vita è infinita” come scrive l’amica del cuore di Lydia, Joyce Lussu. 

 Parole, testi autografi, lettere, documenti, poesie, immagini, fotografie, manifesti, video dialogano tra loro e si intrecciano a suoni e musiche e canti per dare vita a una storia privata che racconta una lotta collettiva che dagli anni Venti del Novecento arriva fino a noi.

La serata si svolgerà con ingresso gratuito previa prenotazione su Eventbrite.

I partecipanti dovranno esibire una delle certificazioni verdi Covid-19 – Green Pass. 

L’ingresso in sala è previsto dalle ore 20.00.

Per informazioni:

Fondazione Roberto Franceschi Onlus 

02 3669 5661

comunicazione@fondfranceschi.it

www.fondfranceschi.it

 

135 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online