Venerdì, 12 agosto 2022 - ore 23.26

Nostra video Intervista al Sindaco Galimberti di Cremona a sei mesi dalla sua elezione

Temi trattati :come è cambiata la sua vita privata, valutazione operato della giunta, expo2015 e Cremona, l’isolamento ferroviario, ancora sulla Tari ed il registro dei matrimoni gay e delle copie di fatto

| Scritto da Redazione
Nostra video Intervista al Sindaco Galimberti  di Cremona a sei mesi dalla sua elezione Nostra video Intervista al Sindaco Galimberti  di Cremona a sei mesi dalla sua elezione


Terminate le nostre video interviste con tutti i sette assessori del comune di Cremona abbiamo sentito il Sindaco a circa sei mesi dalla sua elezione per un bilancio e per tracciare gli impegni futuri dell’amministrazione.

Abbiamo formulato queste sei  domande:

1.)Come è cambiata la sua vita privata da che è stato eletto sindaco;

2.)Dopo sei mesi  dalle elezioni come valuta l’operato della sua giunta ( elementi positivi e negativi);

3.)Per il 2015- anno expo- quali sono le priorità della sua amministrazione;

4.)Cremona e il suo isolamento “ferroviario”: ha fatto diversi incontri con la Regione.. anche con altri sindaci  ma i risultati non ci sono. Non ritiene che sia necessario aprire una fase nuova con un forte mobilitazione civica nei confronti di Trenord e della stessa Regione?;

5.)Ancora sulla TARI: dopo aver scoperto l’errore di calcolo ( fatto a marzo con la precedente amministrazione) come intende affrontare il problema per il 2014 e per il 2015? Esiste un problema di aumentare la Tari per le famiglie? Ed i costi del servizio?;

6.)Il nostro sito dopo la presentazione della mozione del M5S sulla trascrizione dei matrimoni omosessuali su apposito registro del comune ha indetto un sondaggio che ha visto l’adesione di 1178 navigatori con l’83,80 favorevoli, il 14,53 contrari ed l’1,68 non risponde . Anche il gruppo del PD ha annunciato un ordine del giorno su questo tema. Come intende comportarsi la sua amministrazione in attesa di una legge nazionale annunciata e promessa dallo stesso Governo?

Il sindaco Galimberti si è mostrato molto disponibile e come è nel suo stile ci ha messo passione e competenza.

Per capire l’intero ragionamento del primo cittadino consiglio di ascoltare tutta l’intervista. In ogni  caso qualche appunto sulle risposte alla varie domande

Risposta 1° domanda: come è cambiata la sua vita.Dalla risposta si capisce che non gli dispiace di mettere al servizio della comunità il suo tempo e le sue competenza. Assolve a questo impegno senza risparmiarsi, togliendo tempo alla sua famiglia ed ai sui figli. Ringrazia la moglie per il supporto fondamentale che gli sta dando

Risposta 2° domanda: valutazione sull’operato della giunta. E’ contento della sua squadra. Certo il rodaggio è stato necessario ma ora il gruppo è testato e viaggia ad ottimo ritmo. Degli aspetti negativi e degli errori sottolinea la richiesta , sbagliata, alle cooperative ed ai fornitori dei servizi di ridurre i costi del 5%. “Non avevamo valutato- sottolinea- l’impraticabilità della stessa”.

Risposta 3° domanda: Cremona ed Expo 2015. Riassume i progetti già in parte presentati ed aggiunge a specifica domanda “che ritiene che la struttura commerciale della nostra città sarà all’altezza degli eventi programmati e programmabili”

Risposta 4° domanda: Cremona isolata.Avrebbe potuto assumere un atteggiamento propagandistico di forte critica alla precedente amministrazione Perri ed alla Regione. Invece ripropone i percorsi e le proposte e non esclude la possibilità di mettere in campo  “ una forte mobilitazione civica ed unitaria”.

Risposta 5° domanda: Ancora sulla TARI.Precisa che il merito della sua amministrazione è stato quello di scoprire l’errore “tecnico”. Le soluzioni che si profilano sono due: una molto chiara per il 2015 che si baserà sulla pesatura dei rifiuti per tipologia di utenze, quindi un sistema equo e chiaro; per il 2014 si è ancora in una fase di studio ed approfondimento.

Risposta 6° domanda: registrazione matrimoni gay e coppie di fatto. Risponde rifacendosi alla sua campagna elettorale e cioè “che è necessario un lavoro del Consiglio comunale che studi ed affronti le tematiche con un ottica non di contrapposizione ideologica ma sapendo che si devono risolvere i problemi delle persone”.Insomma una grande apertura.

Intervista Gian Carlo Storti, Welfarecremonanetwork, Cremona 4 novembre 2014

1° Video : nel primo video vengono trattati questi temi:

-Come è cambiata la sua vita privata da che è stato eletto sindaco

-Dopo sei mesi  dalle elezioni come valuta l’operato della sua giunta ( elementi positivi e negativi)

-Per il 2015- anno expo- quali sono le priorità della sua amministrazione

2° Video: nel secondo video vengono trattati questi temi:

-Cremona e il suo isolamento “ferroviario”: ha fatto diversi incontri con la Regione..anche con altri sindaci  ma i risultati non ci sono. Non ritiene che sia necessario aprire una fase nuova con un forte mobilitazione civica nei confronti di Trenord e della stessa regione?

-Ancora sulla TARI: dopo aver scoperto l’errore di calcolo ( fatto a marzo con la precedente amministrazione) come intende affrontare il problema per il 2014 e per il 2015? Esiste un problema di aumentare la Tari per le famiglie? Ed i costi del servizio?

-Il nostro sito dopo la presentazione della mozione del M5S sulla trascrizione dei matrimoni omosessuali su apposito registro del comune ha indetto un sondaggio che ha visto l’adesione di 1178 navigatori con l’83,80 favorevoli, il 14,53 contrari ed l’1,68 non risponde . Anche il gruppo del PD ha annunciato un ordine del giorno su questo tema. Come intende comportarsi la sua amministrazione in attesa di una legge nazionale annunciata e promessa dallo stesso Governo?

 



1973 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria