Lunedì, 17 gennaio 2022 - ore 20.18

''Nuove energie, verso la transizione'': Italia e Francia a confronto a Palazzo Farnese

''Nuove energie, verso la transizione'': Italia e Francia a confronto a Palazzo Farnese

| Scritto da Redazione
''Nuove energie, verso la transizione'': Italia e Francia a confronto a Palazzo Farnese

 L'ultimo rapporto dell'IPCC lo conferma: lo stato di avanzamento della crisi climatica è sempre più preciso e allarmante e la transizione energetica è quindi più che mai necessaria. Sappiamo che dobbiamo abbandonare i combustibili fossili a favore delle energie rinnovabili, trasformare in modo sostenibile tutti i settori energetici, dalla produzione al consumo finale e così limitare le emissioni di gas serra.

La transizione energetica risponde sia a un bisogno che a un desiderio, sia dei governi che delle popolazioni. Ma a che punta siamo in questo processo? E una grandissima sfida che si appoggia sulla ricerca scientifica e l'innovazione tecnologica, ma coinvolge anche l’economia, la geopolitica e impatta tutta la società nel suo insieme. Di questo si parlerà in “Nuove energie, verso la transizione”, dibattito in programma il 2 novembre alle 18.30 a Palazzo Farnese, sede dell’Ambasciata francese a Roma.

All’incontro, organizzato nell’ambito del ciclo Dialoghi del Farnese, interverranno Jean-Marie Tarascon, professore del Collège de France e specialista dello stoccaggio dell’energia, Gilberto Dialuce, Presidente dell’ENEA, Jean-Baptiste Fressoz, storico delle scienze e dell’ambiente dell’EHESS e Lorenzo Mottura, Deputy Director della Divisione Strategy, Corporate Development & Innovation presso Edison SpA.

Modera Marco Motta, conduttore di Radio3 Scienza.

L’incontro, che sarà trasmesso in diretta streaming in italiano e in francese, è realizzato con il sostegno di Edison e in partenariato con RaiRadio3.

Jean-Marie Tarascon è uno specialista di chimica dello stato solido ed elettrochimica. Professore al Collège de France nella cattedra "Chimica del solido ed energia", è stato dietro la creazione della rete europea di eccellenza ALISTORE-ERI e della rete francese sull'accumulo di energia elettrochimica. È membro dell'Académie des Sciences e dell'Institut universitaire de France.

Jean-Baptiste Fressoz è storico della scienza, della tecnologia e dell’ambiente. È ricercatore presso il CNRS (Centre Alexandre Koyré de l’EHESS). È anche l’autore di diverse opere, tra cui "L’apocalypse joyeuse. Une histoire du risque technologique" (Seuil, 2012).

L’ingegnere Gilberto Dialuce è presidente dell’ENEA, Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile. Dialuce vanta un’esperienza istituzionale di oltre 40 anni in vari campi tra cui gli idrocarburi e la sicurezza degli approvvigionamenti.

Lorenzo Mottura è dal 2019 responsabile della Direzione Strategy & Corporate Development e da giugno 2021 è il Deputy Director della Divisione Strategy, Corporate Development & Innovation di Edison. Prima di entrare in Edison, ha lavorato per 7 anni in Boston Consulting Group, con focus prevalente su Energy e Industrial e ha cominciato la propria carriera lavorativa come ricercatore presso il von Karman Institute for Fluid Dynamics per poi passare in Agusta Westland (Leonardo). (aise) 

212 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria