Mercoledì, 05 ottobre 2022 - ore 06.47

Parigi.Gli italia possono votare se si iscrivono all'AIRE entro il 31.12.2012

| Scritto da Redazione
Parigi.Gli italia possono votare se si iscrivono all'AIRE entro il 31.12.2012

Parigi Diritto di voto per gli italiani all'estero per gli italiani all’estero/iscrizione al registro AIRE entro il 31 dicembre.
Nei prossimi giorni conosceremo la data delle elezioni politiche italiane
2013. Gli italiani all’estero iscritti al registro AIRE (Anagrafe Italiani
Residenti all’Estero) possono votare i rappresentanti per la Camera dei
Deputati e del Senato attraverso il voto per corrispondenza. Questo diritto è per coloro che sono iscritti AIRE. Il PD Parigi vi invita ad iscrivervi all’AIRE in modo da poter partecipare
alle prossime elezioni. Qui di seguito troverete alcune indicazioni fondamentali e l’indirzzo del
consolato generale d’Italia al quale chiedere l’iscrizione.

E’ diritto di tutti gli italiani richiedere l’iscrizione all’Aire entro il 31 dicembre 2012.

L’iscrizione all’AIRE (Anagrafe Italiani Residenti all’Estero) entro il 31
dicembre dell’anno precedente alla consultazione elettorale è la condizione
necessaria per poter esercitare il diritto di voto all’estero per
corrispondenza. La lista degli elettori aventi il diritto di votare all’estero viene
infatti compilata dal Ministero dell’Interno sulla base dei dati presenti al 31
dicembre nei registri AIRE esistenti presso i Comuni italiani. Tali registri
vengono aggiornati dai Comuni sulla base delle domande effettuate dai cittadini
prima dell’espatrio (pre-iscrizioni AIRE) ovvero a seguito delle richieste
trasmesse dai Consolati (iscrizioni e modifiche AIRE).

E’ tuttavia possibile che, nonostante l’iscrizione all’AIRE sia stata
regolarmente effettuata/richiesta entro il 31 dicembre, il cittadino residente
all’estero non risulti inserito nella lista degli elettori aventi il diritto di
votare all’estero e che pertanto non riceva dal Consolato il plico elettorale.
Una tale situazione non preclude tuttavia la possibilità di votare all’estero. Il Consolato è infatti autorizzato ad ammettere al voto all’estero tutti i
cittadini i cui nominativi siano stati per qualsiasi motivo omessi dall’elenco
elettori predisposto dal Ministero dell’Interno, se dimostrano di essere
iscritti all’AIRE o se la loro iscrizione sia stata chiesta dal Consolato entro
il 31 dicembre dell’anno precedente alle elezioni. La richiesta di ammissione al voto deve pervenire al Consolato entro l’11°
giorno antecedente le votazioni in Italia ed è subordinata al rilascio da parte
del Comune italiano della dichiarazione di inesistenza di cause ostative al
voto.

 

CONSOLATO GENERALE D’ITALIA PARIGI
Ufficio AIRE / Elettorale
5 Bld Emile Augier
75016 PARIS
Tel : 01.44.30.47.00 – 01.44.30.47.40

mail : elezioni.parigi@esteri.it
ou aire.parigi@esteri.it
Internet : www.consparigi.esteri.it/Consolato_Parigi

fonte: http://www.partitodemocratico.it/doc/247517/diritto-di-voto-per-gli-italiani-allestero.htm?utm_source=MailingList&utm_medium=email&utm_campaign=20121214+-+Pd+mondo+-+Cultura+e+lingua+italiana+all%E2%80%99estero.+Fare+di+pi%C3%B9+con+meno


 

1660 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria