Martedì, 28 giugno 2022 - ore 17.33

Primi concreti segnali di ripresa del Turismo in Italia

| Scritto da Redazione
Primi concreti segnali di ripresa del Turismo in Italia

Il turismo in Italia nei primi mesi del 2022 comincia a dare concreti segnali di ripresa. A dirlo sono i dati di Federalberghi, Nexi e Zucchetti che hanno fotografato le presenze e le spese dei turisti negli hotel e le destinazioni preferite nel nostro Paese per questa estate.

Infatti, se è vero che le presenze dei turisti nei nostri alberghi nel periodo gennaio-maggio 2022 non sono ancora ritornate ai livelli pre – pandemia (calo del 3,1% per gli Italiani e del 6,8% per gli stranieri rispetto al 2019), fa ben sperare il risultato del mese di maggio, in cui Federalberghi annota per il turismo leisure un solido +33,4%, risultato del +13,5% delle presenze italiane e del +45,8% di quelle straniere. Una decisa crescita rispetto a quanto registrato in aprile, quando le presenze dei turisti negli alberghi italiani sono aumentate del 10,5% rispetto al 2019, ma con gli stranieri che hanno fatto segnare una diminuzione del 26,3%.

In ripresa non solo le presenze, ma anche le spese dei turisti, come emerge dai dati di Nexi che ha esaminato gli acquisti da parte di Italiani e stranieri nei nostri hotel: dall’analisi della PayTech emerge che a maggio 2022 sono cresciuti complessivamente del 13,7% vs maggio 2019, nello specifico del +25,6% per gli Italiani e del 9% per gli stranieri.

Si tratta di dati di particolare rilievo in considerazione, soprattutto, dell’importanza che il turismo ha nel nostro Paese: secondo il World Travel & Tourism Council, il contributo apportato dall’economia dei viaggi e del turismo al PIL italiano è pari al 13,1%.

Il turismo balneare dell’estate 2022 nel nostro Paese coinvolgerà praticamente tutto lo stivale, come emerge da un’analisi di Zucchetti e Lybra.tech (società del Gruppo) basata sui dati del Travel Data Lake, innovativo progetto della software house italiana. Tra le destinazioni più gettonate spiccano le spiagge venete (index number = 100), la riviera romagnola (98), la Costa degli Etruschi (78), la Costa Smeralda (65), il Salento (56), ma anche l’Isola d’Elba (28), la Costiera Amalfitana (28), la costa settentrionale della Sicilia (25) e la Maremma Toscana Sud (24). Per numero di ricerche effettuate, infine, quest’anno sono i cittadini degli States quelli più interessati a venire in vacanza nel nostro Paese.

(aise)

277 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria