Venerdì, 14 agosto 2020 - ore 10.33

Recovery Fund: ecco che cosa ne pensano gli italiani

Il sentiment degli italiani sul tema più caldo del momento e sugli argomenti correlati.

| Scritto da Redazione
Recovery Fund: ecco che cosa ne pensano gli italiani

Il Recovery Fund è stato uno dei temi principali nella politica italiana ed europea nelle ultime settimane e, molto probabilmente, lo sarà anche nell'immediato futuro. Polisblog.it ha ha realizzato un report statistico in collaborazione con T-Voice, autorevole startup del Gruppo Triboo che si occupa di opinion mining, sentiment analysis e topic discovery e sfrutta algoritmi di artificial intelligence supervisionati con l’obiettivo di offrire una panoramica precisa di opinioni e sentimenti condivisi tramite web e social network.

Le analisi sono state condotte su più di 74.000 testi in lingua italiana riguardanti il tema “recovery fund” presenti nel web e sui principali social network per il periodo che va dal 13 al 23 luglio 2020. Tutti i risultati sono presentati al netto degli “off-topic”, ovvero senza considerare quei testi che non contengono il tema di interesse.

Prima di tutto, nell'immagine in alto possiamo vedere che gli hashtag più usati per discutere di questo tema sui social network, oltre ovviamente a #recoveryfund che identifica l'argomento, sono i nomi del Premier Conte e del capo dell'opposizione Salvini, ma anche hashtag come #italexit e #nextgenerationeu. Si trovano poi hashtag lanciati dal PD come #facciamorete, ma anche hashtag usati dagli oppositori al governo Conte come #giuseppi #pdioti, #contedimettiti e così via. L'impressione è comunque che sull'argomento si siano scatenati più gli oppositori che i sostenitori dell'esecutivo italiano e dell'Unione Europea.

Nell'ambito del macrotema "recovery fund" sono poi emersi altri temi, che possiamo vedere grazie al Topic Model, che è un’analisi non supervisionata che consente di estrarre dei topic dall’associazione delle parole. Questi temi sono, in particolare, il confronto tra il Premier italiano Conte e quello olandese Rutte e l'Italexit, inoltre si è parlato molto di "accordo storico" raggiunto a Bruxelles dai membri del Consiglio Europeo.

Vediamo ora la Sentiment analysis, che misura il percepito degli italiani rispetto al tema "recovery fund". Il 33% del sentiment è negativo contro un 20% positivo. Inoltre, l’andamento temporale mostra un aumento del sentiment negativo nei giorni immediatamente precedenti e successivi al raggiungimento dell’accordo.

È stata analizzata inoltre l'opinione che gli italiani hanno avuto sul Premier Conte nel periodo in cui si è discusso l'accordo. Tale opinione è risultata per il 61% negativa e il 39% positiva, ma è migliorata nel tempo proprio per il lavoro svolto in fase di trattativa del Recovery Fund.

Per ciò che riguarda l'opinione degli italiani che si sono espressi sui social in relazione alle scelte dell'Unione Europea, il 39% ne approva l'operato, mentre il 61% è contrario, proprio come l'opinione su Conte.

T-Voice ha anche individuato quali sono le tematiche che hanno fatto più discutere in relazione al Recovery Fund e sono: le riforme e le condizioni imposte, il valore economico dell’accordo e il MES.

nfine, T-Voice ha condotto una cross-topic analysis che permette di incrociare i risultati di due analisi per valutarle congiuntamente. Sono stati incrociati i temi di discussione con il livello di sentiment al fine di capire come ciascun tema incide sul sentiment complessivo. Dal grafico a coordinate polari si intuisce qual è l’associazione tra i vari topic e il sentiment: il topic Valore economico è decisamente positivo, mentre Riforme e MES sono considerati negativi.

146 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria