Mercoledì, 08 dicembre 2021 - ore 13.32

RIQUALIFICAZIONE DEL GIARDINO SCOLASTICO DELLA SCUOLA D’ARTE CARRARA

Uno spazio aperto e in dialogo con gli edifici della cultura intorno

| Scritto da Redazione
RIQUALIFICAZIONE DEL GIARDINO SCOLASTICO DELLA SCUOLA D’ARTE CARRARA

Approvati dalla Giunta i lavori del giardino scolastico della Scuola d’Arte Carrara, un progetto inserito nell’elenco triennale delle Opere Pubbliche che mira ad una riqualificazione unitaria degli spazi, con una revisione in termini funzionali degli spazi esterni attualmente sottoutilizzati proprio per la loro organizzazione non efficiente, le condizioni delle pavimentazioni, la mancanza di arredo.



Il giardino di 2.500 mq, racchiuso tra i volumi dell’Accademia Carrara (Scuola d’arte, Pinacoteca Carrara, Foresteria) vuole essere un luogo in cui gli studenti possano sostare, osservare e disegnare la natura dal vero, studiare, esporre, fare lezione e vivere anche momenti conviviali ritrovandosi in uno spazio piacevole e in armonia con gli edifici della cultura che lo circondano. – racconta l’Assessore al Verde pubblico Marzia Marchesi – Il progetto ha infatti prestato molta cura al contesto con interventi attenti a quanto preesistente (differenti quote degli edifici esistenti e l’architettura del Borgo Pigolo/San Tomaso), alla natura del luogo, alla sua vivibilità e fruizione estesa, visivamente, anche ai visitatori dell’Accademia Carrara che potranno ammirarlo dalle finestre durante il loro percorso.”



Oggi l’Accademia di Belle Arti G. Carrara è un’istituzione pubblica di alta formazione artistica e fa parte del sistema AFAM (Alta Formazione Artistica, Musicale e Coreutica) del Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca. Il giardino dell’Accademia di Belle arti ospita sculture e opere frutto delle esercitazioni degli allievi; le pareti dell’edificio sono ricoperte da affreschi, sempre opera di allievi. L’edificio scolastico, che divide in due il giardino, ospita 150 studenti e circa 40 tra docenti, assistenti, e tutor.



In particolare, il progetto di riqualificazione e ristrutturazione del giardino scolastico, che mira a realizzare spazi aperti a diverse configurazioni, in dialogo con gli edifici della cultura che gravitano attorno, è caratterizzato da una continuità visiva e materica con Piazza Carrara.

I materiali lapidei di piazza Carrara, ciottoli fiume e lastre di pietra di Luserna, entrano infatti nel giardino scolastico sia lasciando alla pavimentazione il ruolo di definire i legami tra interno ed esterno, tra percorsi storici, funzioni e visuali, sia sottolineando la valenza pubblica degli stessi e garantendo l’accessibilità ai portatori d’handicap.

Le poche alberature presenti nel giardino scolastico, esemplari superstiti dei lavori di adeguamento e ristrutturazione, vengono mantenute, implementate e riqualificate sostituendo il bosso, attaccato dalla piralide con altri, con esemplari dallo stesso aspetto, ma resistenti all’insetto.

Verrà inoltre rimodellato, consolidato e rinverdito anche il giardino in scarpata, frutto dei lavori del 2011/2012, con l’obiettivo di renderlo funzionale a lezioni all’aperto.

Il parcheggio di sosta delle auto sarà implementato per ospitare alcuni posti da destinare alla GAMEC e all’Accademia Carrara con l’obiettivo di concentrare in un unico punto le auto di servizio che gravitano sul polo d’arte.

A questi interventi, si aggiungono quelli di illuminazione, impianti idraulici, gradini, cordoli, rampe e scala d’accesso alla scuola.

397 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria