Lunedì, 08 marzo 2021 - ore 01.43

SPARATORIA IN ACQUE ITALIANE: FERMATO PESCHERECCIO TUNISINO- VIDEO

A Vibo Valentia

| Scritto da Redazione
SPARATORIA IN ACQUE ITALIANE: FERMATO PESCHERECCIO TUNISINO- VIDEO

#ITALIA

PESCHERECCIO TUNISINO TENTA DI SCAPPARE DALLA GUARDIA DI FINANZA SPERONANDOLI -

SPARATI E ARRESTATI

Un peschereccio tunisino sperona motovedetta della Guardia costiera italiana. Guardia di Finanza risponde sparando 400 colpi.

Nessun ferito.

Tutti arrestati.

Sono 400 i colpi partiti da una motovedetta veloce 2000 della Gdf di Vibo Valentia che è stata speronata da un peschereccio tunisino. Ieri in porto a Lampedusa era approdato un barchino con 40 tunisini che ha attirato l’attenzione della Guardia costiera, partita subito dopo per verificare se vi fossero nei paraggi delle navi madre. Arrivati a poche miglia dalla costa hanno individuato tre pescherecci, in acque territoriali italiane, che facevano finta di pescare. È stato intimato l’alt a uno dei natanti, ma l’equipaggio ha tirato a dritto. Così la Guardia costiera, che non è armata, ha chiesto l’intervento di una motovedetta delle Fiamme Gialle.



Sul posto sono arrivate due imbarcazioni militari, che hanno nuovamente intimato l’alt al peschereccio, che prima ha speronato l’imbarcazione della Finanza e da cui subito dopo è partito un colpo di pistola.

A quel punto il comandante ha dato l’ok per la risposta al fuoco.

Sono partiti 400  colpi, mentre dalla seconda motovedetta, arrivata da Cagliari, si è tentato l’arrembaggio.

Pare un finanziere sia anche finito in mare, ma subito dopo è stato recuperato.

Il barcone straniero, il Mohamed Ahmed, ha rallentato solo perché la cima del parabordo è finita nell’elica.

Non ci sono feriti né tra gli uomini delle Fiamme Gialle, né tra i presunti scafisti, subito dopo accompagnati in porto.

Sono scattate le manette per il comandante dell'imbarcazione con l'accusa di rifiuto di obbedienza a nave da guerra e resistenza o violenza contro nave da guerra.

Il peschereccio ora è a Lampedusa in stato di fermo.

 Trovato dello stupefacente nel peschereccio.

Qui il link del video:  https://www.facebook.com/2329375637307109/posts/2744292025815466/

 

541 visite

 
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria