Mercoledì, 21 agosto 2019 - ore 06.43

Umberto Chiarini ci ha lasciati.

| Scritto da Redazione
Umberto Chiarini ci ha lasciati.

Umberto Chiarini ci ha lasciati.
Solo cinque giorni fa una grande vittoria di cui era stato
un grande artefice e per la quale, come per tante altre
lotte, si è speso per tutta la vita.
Ancora lunedì sera in piazza a Casalmaggiore nel suo bellissimo
discorso per i festeggiamenti,alzando la bandiera della pace davanti a sè,
ha ricondotto il significato più profondo della lotta per i referendum
a quella per i diritti, per la giustizia e per la pace,
consegnadoci così il suo testamento spirituale.
Umberto era uno di noi, ma per noi è stato una guida, un maestro, un
esempio.
Ci ha sempre indicato la strada giusta da seguire dando contenuti alle
nostre
rivendicazioni e sicurezza alla nostra azione.
Di questo gli siamo grati e per questo lo ringraziamo.
Ora tocca a noi tenere viva la sua presenza continuando
a lavorare nel solco che lui ha creato.
Questa sera alle ore 21,00 presso l'abitazione della
famiglia Chiarini a Fossa Caprara di Casalmaggiore in
Via Don Grossi 5
verrà recitato il rosario.
Domani, sempre a Fossa Caprara, alle ore 14,30 i funerali.
p. il Coordinamento Territoriale Antinucleare
Cesare Vacchelli

I festeggiamenti che avevamo previsto per lunedì 20 giugno sono rimandati.

1638 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria

ADUC Benzina.  Il triste primato del costo italiano… implacabile ed eterno?

ADUC Benzina. Il triste primato del costo italiano… implacabile ed eterno?

I dati del Bollettino petrolifero dell'Unione europea (aggiornati al 29 luglio) (1) sono precisi: il costo medio del litro di benzina in Italia (imposte incluse) ammonta a 1,592 mentre il diesel è a 1,478. Non siamo tra i più cari in Europa, ma chi ci batte (per la senza piombo e non per il diesel) sono Olanda (s.p. 1,671 – diesel 1,343), Danimarca (1,647 – 1,392) e Grecia (1,625 – 1,384). Mentre per il diesel siamo secondi solo alla Svezia (1,489).