Sabato, 13 agosto 2022 - ore 05.26

Anpi Repubblica Ceca.Il governo tecnico di Monti unica alternativa

| Scritto da Redazione
Anpi Repubblica Ceca.Il governo tecnico di Monti unica alternativa

A.N.P.I. Associazione Nazionale Partigiani d’Italia
Sezione Repubblica Ceca “F. MORANINO”
La Sezione ANPI della Repubblica Ceca, in merito agli sviluppi della crisi politica venutasi a creare a seguito delle dimissioni del Governo Berlusconi, esprime piena fiducia nelle capacità e nel senso di responsabilità del Presidente Napolitano, nel navigare il Paese fuori da questo difficile momento.

Spesso in questi mesi, abbiamo avuto modo di esprimere seria preoccupazione per la tenuta e
l’esercizio dei valori democratici sanciti dalla nostra Costituzione, in conseguenza di un incessante declino della classe dirigente politica, sempre più autoreferenziale e sempre meno espressione delle istanze sociali.
Questa manifestazione di debolezza in piena crisi economica internazionale, in una situazione di
debito pubblico elevato, uniti all’ostinazione dell’ultimo esecutivo di rimanere in vita da dicembre, nonostante fosse consapevolmente ingessato e sostenuto da una manciata di voti raccattati in Parlamento, è stata percepita e sfruttata dagli operatori finanziari, portandoci alla scadenza della ricollocazione di gran parte del nostro debito sul mercato, in una condizione di eccezionale emergenza.

Ora non sappiamo se questo “governo tecnico” che sta per nascere rappresenti l’unica alternativa
praticabile, né se avrà l’autorità di far passare in questo Parlamento le riforme strutturali che ci vengono da più parti richieste, né se i sacrifici conseguenti saranno nel segno dell’equità e della solidarietà sociale, ma certamente esprime la cifra della assoluta inadeguatezza della politica a governare i processi economici e finanziari, sia a livello europeo che nazionale.
Ci batteremo con tutti i mezzi a nostra disposizione per invertire la tendenza, consapevoli che
questa realtà a lungo andare, metterà sicuramente in discussione l’essenza del rapporto democratico così faticosamente costruito nella società italiana ed europea.
Praga, 15 novembre 2011
L’addetto stampa
Elio Rampino

           

1180 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria