Martedì, 20 novembre 2018 - ore 18.14

Brescia A35 Brebemi: impennata del traffico nel corso dell’ultimo anno di esercizio.

La A35 Brebemi ha confermato le sfidanti previsioni di crescita, registrando un incremento delle percorrenze, rispetto al precedente anno, pari a oltre il 40%.

| Scritto da Redazione
Brescia A35 Brebemi: impennata del traffico nel corso dell’ultimo anno di esercizio.

Brescia A35 Brebemi: impennata del traffico nel corso dell’ultimo anno di esercizio.

 La A35 Brebemi ha confermato le sfidanti previsioni di crescita, registrando un incremento delle percorrenze, rispetto al precedente anno, pari a oltre il 40%.

Il successo del nuovo collegamento autostradale è senza dubbio attribuibile:

  • alla recente entrata in esercizio della Interconnessione A35/A4 grazie alla quale gli utenti possono usufruire della nuova Barriera di Castegnato (BS) fino a Liscate (MI), nonché di nuovi 5,6 km di moderna viabilità autostradale, al servizio di chi vuole spostarsi, tra Brescia e Milano, con tempi certi e maggiore comfort di guida;
  • agli elevati standard di sicurezza garantiti dalla adozione delle più moderne tecnologie autostradali;
  • alla iniziativa di scontistica avviata dalla Società per aiutare le imprese e le famiglie che sempre più utilizzano la A 35 (termini e condizioni sono consultabili sul sito Internet www.brebemi.it - numero verde 800186083).

In ragione dei risultati raggiunti, delle prospettive di crescita, nonché degli obiettivi sottesi alla logica di una mobilità sostenibile che superi tra l’altro la dimensione meramente urbana, l’8 settembre, alle ore 9,00, si terrà un convegno presso il Blu Hotel Brixia, Via Sandro Pertini 10, Castenedolo (Brescia).

Il convegno vedrà la partecipazione di istituzioni, associazioni e imprese per avviare un confronto anche in merito al “trasporto elettrico delle merci su strada”, tema che Brebemi sta analizzando da mesi per valutarne prospettive e possibile sviluppo.

La sfida della A35, pertanto, continua a poggiare le sue solide basi sul fertile terreno del confronto con il territorio che fortemente ha voluto la realizzazione della nuova infrastruttura.

Il Presidente della Società di Progetto Brebemi S.p.A., Francesco Bettoni, ha dichiarato: “In cinque anni abbiamo realizzato la A35 Brebemi, esempio positivo di autostrada moderna che collega direttamente Milano e Brescia con tempi di percorrenza certi, utilizzando dispositivi di sicurezza la cui indubbia innovatività è testimoniata da un tasso di incidentalità fra i più bassi del nostro Paese. Comfort e sicurezza, dunque, sono i punti di forza della prima autostrada realizzata in project financing, che proietta l’Italia in una dimensione europea in termini di mobilità e logistica. Dimensione confermata dai tre importanti riconoscimenti internazionali, in Usa e UK, che Brebemi ha ricevuto come miglior project financing infrastrutturale.

Oggi, con grande soddisfazione, possiamo dire che con l’entrata in esercizio della Brebemi e la recente inaugurazione della Interconnessione A35/A4:

  • i flussi e le convenienze logistiche possedute dall’intera area padana sono stati ampiamente salvaguardati dal rischio che potessero essere trasferiti in altre realtà dell’Unione Europea;
  • la Brebemi rappresenta a pieno titolo la realizzazione di una parte del Corridoio 5, ovvero dell’arteria a rete multimodale che appartiene ad uno dei grandi assi ferroviari ed autostradali che l’Unione Europea si è impegnata a realizzare e che collegherà Lisbona a Kiev, assegnando all’Italia e alla Lombardia un ruolo strategico rispetto al processo di integrazione verso quei Paesi che dal 1° maggio 2004 sono entrati a far parte dell'Unione Europea.

La A35, al centro di una grande area metropolitana, ha posto dunque le premesse per diventare sempre più crocevia del business, motore e volano dello sviluppo, della crescita economica e della competitività non solo dei territori attraversati, ma della Lombardia e del Paese intero”.

A35 Brebemi è il collegamento autostradale direttissimo tra Brescia e Milano, la via più veloce e sicura tra le due città. L’infrastruttura, attiva dal 23 luglio 2014, ha un’estensione di 62,1 km a cui sono state aggiunte la stazione di esazione di Castegnato e le rampe di interconnessione con l’autostrada A4. L’autostrada è raggiungibile dalla città di Brescia attraverso l’autostrada A4 (prendendo la rampa di uscita dopo Brescia Ovest in direzione “A35 Milano – Linate”, dal 13 novembre 2017), la Tangenziale Sud di Brescia e la SP19 oppure utilizzando la nuova A21 (Corda Molle). I caselli dell’autostrada sono sei: Chiari Ovest, Calcio, Romano di Lombardia, Bariano, Caravaggio e Treviglio. Superato l’ultimo casello di Treviglio, ci si immette nell’A58 Tangenziale Est Esterna Milano (TEEM) che consente all’A35 Brebemi di raggiungere la A1 all’altezza di Melegnano, la A4 all’altezza di Agrate, Linate e l’Area Metropolitana di Milano tramite due svincoli, a destra, Pozzuolo Martesana e a sinistra Liscate, che sboccano rispettivamente sulla SP103 Cassanese e sulla SP14 Rivoltana. A35 Brebemi ha ricevuto tre importanti riconoscimenti internazionali, in Usa e UK, quale miglior project financing infrastrutturale.

Brescia, 13 agosto 2018.

575 visite

Articoli correlati