Martedì, 18 gennaio 2022 - ore 23.33

Caro Matteo, non puoi improvvisarti Capo del Governo | A.De Porti

| Scritto da Redazione
Caro Matteo, non puoi improvvisarti Capo del Governo | A.De Porti

CARO MATTEO RENZI, LE PAROLE SI…LASCIANO DIRE ED ANCHE… CONDIRE CON GLI AGGETTIVI,  MA NON CI SI PUO’ IMPROVVISARE CAPO DEL GOVERNO
Il faccia a faccia di ieri fra Bersani e Renzi è stato  - non v’è dubbio alcuno - molto interessante, tuttavia io penso che alle parole ben dette, con irruenza pari a quella di un torrente in piena, da parte  del Sindaco di Firenze,  abbia fatto riscontro una  razionalità pacata e, fors’anche di autoimposta ed intelligente “comprensione” al giovane avversario, da parte di Pierluigi Bersani. Così come, noi genitori, siamo soliti fare con i nostri figli quando  mostrano  di saperne più della precedente generazione: è noto infatti che, da quando mondo è mondo,  è sempre  esistita la conflittualità fra gli adolescenti e la famiglia. Ed in Bersani ho visto appunto il “Pater familias”, in Renzi il  “Filius familias…”, con qualche malcelata intemperanza dialettica da parte di quest’ultimo a cui Bersani ha cercato intelligentemente di non  dare importanza (bella pazienza contare i miei 2000 e rotti giorni di governo, docet !)
Non ho potuto condividere la demagogia dialettica di Renzi, specie quando si riferisce allo stop ai finanziamenti ai partiti ed ho apprezzato di più l’onesta ragionevolezza di Bersani quando ha detto che la politica non deve essere fatta solo dai ricchi, come è successo con il berlusconismo, per cui un minimo di aiuto onesto e trasparente ci deve essere per non ripetere questo tipo di errore.
Le tante belle parole di Renzi, a cui hanno  fatto eco diversi applausi, forse hanno colpito di più dal punto di vista della metabolizzazione mediatica, quelle di Bersani invece, più pacate e di certo con risvolti dalla realizzazione programmatica  più immediata rispetto al “rischio politico di tipo imprenditoriale” di Renzi, tra l’altro in una congiuntura che non consente di sbagliare neanche di un et, hanno convinto di più.
Ed è proprio per questo che Bersani, molto probabilmente, sarà il nuovo capo del governo. Del resto, andrebbe anche detto, che risulta difficile pensare a Renzi, con tutto il rispetto per la persona, accanto agli attuali capi di governo europei, mentre per Bersani questa remora assolutamente non esiste. Infatti quest’ultimo ha già il peso politico e la competenza  di uno di loro !

ARNALDO DE PORTI
dearstern@hotmail.com 

946 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria