Sabato, 18 agosto 2018 - ore 13.58

Cgil La manifestazione Da Foggia una grande risposta: basta caporalato

In migliaia in piazza per l'iniziativa dei sindacati, moltissimi braccianti stranieri. Galli (Flai): rivendichiamo l'applicazione della legge 199. La voce dei lavoratori: "Vogliamo solo il rispetto dei diritti". Cgil Puglia: partecipazione straordinaria

| Scritto da Redazione
Cgil La manifestazione Da Foggia una grande risposta: basta caporalato

Cgil La manifestazione Da Foggia una grande risposta: basta caporalato

In migliaia in piazza per l'iniziativa dei sindacati, moltissimi braccianti stranieri. Galli (Flai): rivendichiamo l'applicazione della legge 199. La voce dei lavoratori: "Vogliamo solo il rispetto dei diritti". Cgil Puglia: partecipazione straordinaria

La manifestazione contro il caporalato è un successo. Migliaia di persone sono arrivate a Foggia da tutto il Paese: giovani, lavoratori, cittadini, pensionati e soprattutto braccianti stranieri, i primi ad essere coinvolti dal fenomeno. È partito poco dopo le 18.30, nel piazzale della Stazione, il corteo organizzato dai sindacati per dire basta allo sfruttamento del lavoro nelle campagne. L'iniziativa è stata lanciata dopo le vittime dei due incidenti stradali costati 16 morti, tutti migranti impegnati nei campi, che ha riportato anche nell'agenda politica il tema del caporalato. Fin dal concentramento c'è stata grande affuenza, con la Cgil che è arrivata a Foggia da ogni regione della penisola (qui le foto).

"Siamo a Foggia unitariamente per rivendicare l'applicazione della legge 199 contro lo sfruttamento". Così il segretario generale della Flai Cgil, Ivana Galli. "I ministri Salvini e Di Maio hanno detto che c'è bisogno di droni, di perfezionare la legge con interventi straordinari, invece basterebbe la volontà politica di applicare la norma".

185 visite

Articoli correlati