Domenica, 14 luglio 2024 - ore 16.14

Conclusa trattativa sulla PAC. Giudizio positivo di Martina

| Scritto da Redazione
Conclusa trattativa sulla PAC. Giudizio positivo di Martina

DICHIARAZIONE SOTTOSEGRETARIO MAURIZIO MARTINA SULL’ESITO DELLA TRATTATIVA SULLA RIFORMA DELLA PAC
Esprimo soddisfazione ed apprezzamento per la conclusione della lunghissima maratona negoziale che ha portato le tre Istituzioni comunitarie, Commissione Agricoltura del Parlamento Europeo, Consiglio Agricolo e Commissione Europea, ad approvare la riforma della PAC e ringrazio sia il Presidente della Comagri del Parlamento Europeo Paolo De Castro che il nostro Ministro delle Politiche Agricola Nunzia De Girolamo, che vi hanno contribuito con tenacia e competenza – ha dichiarato il Sottosegretario alle Politiche Agricole, Maurizio Martina, dopo l’ approvazione della Comagri del PE del compromesso sulla riforma della PAC –.

Siamo tutti consapevoli che sarà l’Aula di Strasburgo a sancire la definitiva approvazione, peraltro condizionata al quadro finanziario pluriennale 2014/2020 - su cui le informazioni che giungono proprio questa mattina dalla Commissione lasciano ben sperare - ed allo specifico budget agricolo, ma sono stati fatti passi in avanti ormai da considerarsi decisivi.

La Pac rappresenta, ancor oggi, non solo la principale politica comune, ma anche la fonte finanziaria e dispositiva fondamentale della politica agricola  nel nostro paese – ha proseguito Martina. Le decisioni adottate lasciano inoltre alcune flessibilità applicative che dovranno essere adottate nel confronto con le Regioni e con il contributo delle Organizzazioni della agricoltura italiana.

Alla riforma della Pac andrà ora associata un’adeguata politica nazionale che rappresenti il complemento non residuale di quella riforma, ma l’esito programmatico di una politica economica che veda nell’agroalimentare italiano una leva importante dello sviluppo del Paese e che utilizzerà le opportunità della Pac  per meglio qualificarlo e rafforzarlo.

Anche Milano Expo 2015 – ha concluso il Sottosegretario – potrà contribuire, nel corso della sua preparazione, a far maturare idee e progetti per l'agricoltura italiana, nel confronto sui grandi temi dello sviluppo agricolo ed alimentare del pianeta.

Milano, 27 giugno 2013

1026 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria