Lunedì, 14 ottobre 2019 - ore 17.42

Cremona ArciFesta2019 , il programma di sabato 3 agosto

Parco Didattico Scout, Via Lungo Po Europa con il patrocinio e la collaborazione del Comune di Cremona.

| Scritto da Redazione
Cremona ArciFesta2019 , il programma di sabato 3 agosto Cremona ArciFesta2019 , il programma di sabato 3 agosto Cremona ArciFesta2019 , il programma di sabato 3 agosto

Cremona ArciFesta2019 , il programma di sabato 3 agosto

Parco Didattico Scout, Via Lungo Po Europa con il patrocinio e la collaborazione del Comune di Cremona.

Alle 20.30 l’ottava puntata di “Tu chiamale, se vuoi, graphic novel”. Carlotta Vacchelli, Carmine Caletti e Matthew Strong parleranno della difficile classificazione nei fumetti. Titolo della serata: “Altro che graphic novel!”

A seguire il secondo MosaicOff, la serie di eventi collaterali nati dalla scomposizione di Mosaico Festival.

Alle 21.00 un incontro-intervista dal titolo: “Che genere di talento? Dalla formazione alla rappresentazione, lo sviluppo dell’immagine della donna come musicista professionista”. Intervengono: Adele Nigro (Any Other) Lilith Rita Oberti dei Not Moving LTD e Laura Agnusdei dei Julie’s Haircut.

La nascita musicale di Lilith è datata 1981 con l'esordio su un palco con i Not Moving (una delle band più rappresentative del rock 'n'roll italiano degli 80's) con cui vive 8 anni di intensa attività concertistica e discografica. Due 45, due Mini LP, due LP, numerose partecipazioni a compilation e poi centinaia e centinaia di concerti in Italia e mezza Europa, passaggi radiofonici e televisivi alla RAI, alla BBC, in Germania, supportando anche band come Clash, Johnny Thunders, Celibate Rifles.

Laura Agnusdei è una sassofonista e musicista elettronica bolognese. Il suo progetto solista esplora le possibilità della composizione elettroacustica, creando paesaggi sonori all'interno dei quali il sax rimane la principale voce narrante. Sospesa tra l'uso della melodia e la ricerca timbrica, residui di forma canzone e squarci improvvisativi, la sua musica amalgama diverse fonti sonore alla ricerca di un'emotività che assume toni e colori differenti da una traccia all'altra. Agnusdei è inoltre sassofonista nei Julie's Haircut, psych rock band con la quale negli ultimi due anni è stata in tour.

Alle 22.30 il live di Any Other, progetto di Adele Nigro, vero e proprio astro nascente della musica italiana, quella di vocazione più esterofila e che non si pone limiti e confini. Il suo ultimo album “Two, Geography”, uscito lo scorso settembre per 42 Records, è la testimonianza sonora di una crescita incredibile, vera, senza rete e senza paura di sperimentare e rischiare. Non esistono recinti e classificazioni capaci di rinchiudere l’immenso talento di Adele in un’unica definizione: dall’indie rock di stampo anni '90 che ne aveva caratterizzato gli esordi si è via via spostata verso una formula più matura e personale e che mischia canzone d’autore con influenze jazz e avant. La geografia di cui parla Adele nelle sue canzoni è quella dei sentimenti e dei corpi. Una geografia privata, personale, e naturale.

La serata chiuderà con il Djset collettivo a colpi di hit femminili “Le ragazze vogliono pogare + Guest”, un format nato quasi per scherzo in seno al Circolo Arcipelago che si pone l’obiettivo di far ballare e divertire con un set basato su grandi classici del rock e del pop dalla voce femminile.

La festa sarà aperta tutti i giorni fino al 5 agosto dalle 19:00 alle 01:00.

La tenda Arcilab proporrà attività, campagne, progetti e servizi di Arci Cremona e dei Circoli della provincia; in libreria sarà presente una mostra-vendita di selezioni librarie curate da Arci.

Come sempre, attivi il servizio cucina (nostrana, vegetariana, biologica), la pizzeria e il bar (acqua pubblica, vini, birreria e cocktail).

Il piatto del giorno proposto dalla cucina sarà lo spiedo bresciano.

Arci Festa si è sempre caratterizzata per l’attenzione alla partecipazione civile e al rispetto dell’ambiente, anche attraverso i temi affrontati negli incontri serali, sempre molto partecipati; l’organizzazione stessa della festa si configura come una vera e propria produzione corale, che coinvolge i volontari e le volontarie nella scelta dei temi, delle proposte culturali, delle scelte organizzative mirate alla sostenibilità ambientale.

Si conferma anche quest’anno la scelta dell’utilizzo di stoviglie in Mater-Bi e la preferenza per la distribuzione di acqua pubblica, nonché la presenza di fornitori biologici e a chilometro zero grazie alla collaborazione con Filiera Corta e Solidale.

Il programma dettagliato e aggiornato delle serate è consultabile sul sito www.arcicremona.org  e sull’evento Facebook dedicato. Per contatti è possibile scrivere a cremona@arci.it .

370 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online