Venerdì, 23 ottobre 2020 - ore 00.56

Gli esercenti del Naviglio Grande: ''Più rispetto delle regole''

Gli esercenti del Naviglio Grande: ''Più rispetto delle regole''

| Scritto da Redazione
Gli esercenti del Naviglio Grande: ''Più rispetto delle regole''

«Chiediamo al Comune di Milano una maggiore e inflessibile severità nel far osservare norme e disposizioni, in modo che si possa uscire dal tunnel dell’incertezza al più presto, contribuendo a ripristinare quella normalità che ci permetterà di tornare ad offrire alla città i nostri eventi tanto apprezzati e amati dai milanesi tutti. E chiediamo a tutti i cittadini di essere parte di questo grande sforzo collettivo ogni giorno, evitando qualsiasi rischioso e inutile cedimento». Così una nota dell’Associazione del Naviglio Grande. «Stigmatizziamo categoricamente le presenze indisciplinate, - prosegue la nota - che contravvengono alle indicazioni del Comune di Milano e del Governo e sono contrarie ad ogni buon senso, nuocendo al Naviglio e ai suoi operatori economici, che in maniera disciplinata si attengono alle regole. Infatti le nostre manifestazioni (Mercatone dell’Antiquariato, Fiori e Sapori, Arte sul Naviglio Grande) sono state annullate dal mese di marzo fino a data da destinarsi, creando un grave danno economico ai nostri espositori e all’Associazione stessa, ma nella speranza che un comune senso di disciplina contribuisse ad accelerare l’uscita da questa grave situazione».

 
320 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria