Venerdì, 12 agosto 2022 - ore 10.20

GRAN BRETAGNA - Pillola 5 giorni dopo. In farmacia senza ricetta

| Scritto da Redazione
GRAN BRETAGNA - Pillola 5 giorni dopo. In farmacia senza ricetta

La pillola che permette di prevenire una gravidanza indesiderata fino a cinque giorni dopo il rapporto a rischio sara' venduta in una catena di farmacie britannica, la Co-Operative Pharmacy, senza necessita' di prescrizione medica.

Sara' infatti il farmacista a dispensare il medicinale a seguito di un colloquio con la donna che richiede il prodotto, che costa circa 30 sterline (circa 36 euro).

L'iniziativa, mirata ad "ampliare l'accesso alla contraccezione d'emergenza", assicurano dalla Co-Operative Pharmacy al 'Telegraph' online, sara' lanciata prima in 40 dei punti vendita piu' frequentati, fra Londra, Bristol e la contea dell'Essex, per poi essere allargata a tutte le 760 farmacie della catena nel Regno Unito. La possibilita' di acquistare la pillola dei cinque giorni dopo senza ricetta sara' limitata alle maggiorenni, anche se i critici temono che le minorenni possano facilmente aggirare il divieto e avere accesso al farmaco, con il rischio di rapporti sessuali 'spensierati' e di un aumento delle malattie sessualmente trasmesse.

"La legislazione d'Oltremanica - spiega all'Adnkronos Salute Alberto Aiuto, amministratore delegato di Hra Pharma in Italia, l'azienda che commercializza la pillola dei cinque giorni dopo nel nostro Paese - consente questo tipo di 'deroga', con il farmacista che si sostituisce al medico per dispensare alcuni medicinali. L'iniziativa di questa catena di farmacie e' un tentativo di favorire l'accesso a farmaci d'emergenza, in una direzione che contrasta invece con la stringente legislazione italiana", che per la vendita della pillola prevede sia la ricetta che l'obbligo di un test di gravidanza, il cui esito negativo deve essere verificato dal medico.

Un 'paletto' che sembra aver limitato le vendite del prodotto: "da aprile 2012, mese in cui e' arrivato in Italia - spiega Aiuto - sono state vendute circa 5.000 confezioni", una stima pari a a circa un terzo del dato tedesco dopo i primi sei mesi di commercializzazione.

 

Fonte. Aduc

926 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria

BRUXELLES\ aise\ L’INTELLIGENZA ARTIFICIALE PER LA PREVENZIONE E LA CURA DEL CANCRO: 35 MILIONI DI EURO DALL’UE

BRUXELLES\ aise\ L’INTELLIGENZA ARTIFICIALE PER LA PREVENZIONE E LA CURA DEL CANCRO: 35 MILIONI DI EURO DALL’UE

La Commissione europea ha aperto oggi, 9 luglio, un invito a presentare proposte, con uno stanziamento di 35 milioni di euro, a favore dello sviluppo dell’analisi delle immagini medicali per la diagnosi del cancro, basata sull’intelligenza artificiale, e di altri strumenti e tecniche di analisi per la prevenzione, la previsione e la cura delle forme più comuni di cancro.