Lunedì, 09 dicembre 2019 - ore 23.08

Grande partecipazione al seminario “VERSO IL CONTRATTO DI FIUME DELLA MEDIA VALLE DEL PO”

Oggi 5 Aprile 2019 Ore 8:30 – 13:30 Politecnico di Milano Sede di Cremona, Aula Magna Maffezzoni Via Sesto n° 39/41 26100 Cremona

| Scritto da Redazione
Grande partecipazione al seminario “VERSO IL CONTRATTO DI FIUME DELLA MEDIA VALLE DEL PO”

Oggi 5 aprile 2019 dalle ore 8:30 alle ore 13:30, presso l’Aula Magna Maffezzoni del Polo di Cremona, si è svolto il seminario “Verso il Contratto di Fiume della Media Valle del Po” organizzato dal Polo di Cremona del Politecnico di Milano, dal Distretto Rotary 2050 e dagli Ordini professionali di Ingegneri, Architetti, Agronomi, Collegi Geometri, Periti Industriali e Periti Agrari. 

Nella prima parte del seminario è stata presentata la situazione del bacino del Po, che cosa si intende per Contratto di Fiume e quali opportunità può offrire; successivamente sono state illustrate le iniziative che si intendono realizzare nel tratto cremonese-lodigiano-piacentino e l’esempio di quanto si sta facendo sul fiume Mincio.

Il Contratto di Fiume è un accordo tra soggetti che hanno responsabilità ed interessi nella gestione e nell’uso delle acque, nella pianificazione del territorio e nella tutela dell’ambiente. Si tratta di uno strumento volontario di programmazione strategica e negoziata che persegue la tutela, la corretta gestione delle risorse idriche e la valorizzazione dei territori fluviali unitamente alla salvaguardia dal rischio idraulico, contribuendo allo sviluppo locale.

Contratti di Fiume si stanno sviluppando in Lombardia in aree urbanizzate dell’area metropolitana milanese, in fiumi quali Seveso, Olona, Lambro, ma anche in fiumi quali Adda valtellinese e Mincio. Il Contratto di Fiume è uno strumento che mira a raggiungere gli obiettivi delle Direttive Europee sulle Acque e sulle Alluvioni in quelle aree.

Nella seconda parte del seminario si sono invece affrontati alcuni temi specifici del tratto del fiume Po che potrebbero essere positivamente affrontati del Contratto di Fiume nel tratto cremonese-lodigiano- piacentino. Si è iniziato con l’aspetto turistico, un turismo lento e sostenibile, parte del quale è la ciclovia VENTO, poi si è parlato di qualità delle acque, premessa indispensabile alla tutela ed alla valorizzazione dell’ambiente, di gestione idraulica del fiume che comprende anche la navigazione ed infine la gestione del rischio idraulico, al quale siamo sempre più soggetti a causa dei cambiamenti climatici con il susseguirsi, con maggiore frequenza rispetto al passato, di periodi di siccità e brevi violente piogge. 

Hanno partecipato al seminario circa 160 persone costituite per lo più da professionisti tecnici (Ingegneri, Architetti, Agronomi, Geometri, Periti industriali e Periti agrari), provenienti oltre che dal cremonese, dal lodigiano e dal piacentino interessati ai problemi ambientali, idraulici e di valorizzazione del fiume Po.

Questo seminario nato dalla collaborazione tra il Polo di Cremona del Politecnico di Milano, il Distretto Rotary 2050 e gli Ordini Professionali, è espressione di un esempio di collaborazione tra soggetti diversi interessati al fiume Po ed il Contratto di Fiume dovrebbe promuovere e favorire in modo forte questo tipo di collaborazioni. 

Il programma nel dettaglio prevedeva:

  • 8:30-9:00 Registrazione presenze
  • 9:00 Apertura lavori
    • Saluto ed introduzione dei lavori - Politecnico di Milano
    • Renato Rizzini - Governatore Distretto Rotary 2050
    • Guendalina Galli - Presidente O.I. Cremona
  • Contratti di Fiume: Coordinatore (Ing. Carlo Locatelli – Coordinatore Commissione Acqua – D.R. 2050)
    • 9:30 Geol. Dott. Meuccio Berselli – Segretario Generale AdBPo – Situazione Bacino del Po
    • 9:55 Dott.ssa Viviane Jacone – D.G. Territorio SSI Regione Lombardia – Contratto di Fiume: opportunità per il Territorio?
    • 10:20 Dott.ssa Mara Pesaro – Dirigente Comune di Cremona –Contratto di Fiume della Media Valle del PO: finalità
    • 10:45 Dott.ssa Cinzia De Simone – D.G. Parco del Mincio – Esperienza del Contratto di Fiume Mincio
  • 11:10 – 11:30 Coffe Break
  • Tematiche specifiche: Coordinatore (Ing. Andrea Guereschi – Commissione Acqua – D.R. 2050)
    • 11:30 Prof. Paolo Pileri – Politecnico di Milano – Turismo leggero e sostenibile sugli argini del Po
    • 11:55 Dott. Alessandro Loda – ARPA Lombardia Responsabile UO Monitoraggio Acque 3 (BG-CR) – Qualità delle acque Fiume Po
    • 12:20 Ing. Marco La Veglia - Dirigente AIPO – Gestione e manutenzione dei corpi idrici
    • 12:45 Prof. Renzo Rosso – Politecnico di Milano – La gestione del Rischio Idraulico
    • 13:10 Interventi e dibattito
    • 13:30 Conclusione lavori
914 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria