Venerdì, 13 dicembre 2019 - ore 07.10

Inaugurata sede Asvicom Cremona

| Scritto da Redazione
Inaugurata sede Asvicom Cremona

Inaugurazione ufficiale sede Asvicom Cremona
Si è tenuta venerdì 25 febbraio alle 18.00 l’inaugurazione ufficiale della sede cremonese dell’Asvicom, l’associazione di sviluppo del commercio, del turismo e dei servizi della provincia di Cremona che ha già una sede in via Olivetti 17 a Crema.  Alla presenza delle più alte autorità del territorio e dei diversi rappresentanti delle associazioni di categoria, il presidente Berlino Tazza e il neo segretario dell’area cremonese Antonio Pisacane si sono stretti intorno al prefetto Tancredi Bruno di Clarafond che ha proceduto al fatidico taglio del nastro dando così il via alla cerimonia inaugurale. Il presidente Tazza ha ripercorso le tappe salienti dell’Asvicom che dal 2003 ad oggi ha fatto molta strada: «In seguito al consolidamento delle professionalità dell’associazione, certi di poter contare sulle competenze di un esperto professionista come Antonio Pisacane e forti dell’appoggio che le istituzioni locali ci possono fornire, abbiamo ritenuto maturo il tempo di aprire una sede cremonese che ha lo scopo di estendere in modo più significativo a tutta la provincia l’appoggio e i servizi che l’Asvicom può e vuole fornire agli associati». Di concerto al discorso di Tazza, gli interventi delle istituzioni presenti. «Un punto di riferimento ulteriore per le imprese del territorio che rappresentano una realtà produttiva importante che merita di essere valorizzata» ha sottolineato il prefetto Tancredi Bruno di Clarafond accompagnato dal questore Antonio Bufano; «Asvicom rappresenta un saldo riferimento per le aziende che rappresenta, come già a Crema ed in così poco tempo ha avuto modo di dimostrare; un’associazione di categoria ben organizzata e tutto i servizi che può offrire è indispensabile per le imprese, soprattutto in un momento tanto delicato come quello che stiamo vivendo. La nascita di una sede Asvicom a Cremona non potrà che supportare ancor più questa fase di rilancio economico e, ne sono certo, darà presto buoni frutti» ha evidenziato  Gianni Rossoni, assessore all’ Istruzione, alla Formazione e al Lavoro di Regione Lombardia; «un team di qualità e competenza quello di Asvicom» ha esordito Gian Domenico Auricchio, presidente della Camera di Commercio, «un’associazione che in così poco tempo è riuscita a realizzare tanto, non può che essere un riferimento importante per le imprese cremonesi»; anche Matteo Soccini, assessore allo Sviluppo Economico della Provincia di Cremona ha speso parole positive per l’associazione: «Crema e Cremona sempre più vicine, unite per dimostrare il potenziale economico del territorio. La replica della sede dell’Asvicom dimostra la volontà di fondere le risorse della provincia» ha concluso Soccini portando i saluti del presidente Massimiliano Salini che non è potuto intervenire di persona; a concludere gli interventi Carlo Malvezzi, vicesindaco della città, che ha enunciato la volontà di cooperazione anche per i presenti Nicoletta De Bona e Roberto Nolli, rispettivamente assessore al commercio e al bilancio: «L’amministrazione comunale è molto contenta di avere nuovi partner con cui lavorare per sviluppare ed arricchire il commercio, nello specifico e lo sviluppo economico, in generale, della nostra città. Una disponibilità totale quella che il comune di Cremona vuole mettere a vostra disposizione». Il momento inaugurale si è chiuso con la benedizione alle belle stanze di Palazzo Bodini che ospitano gli uffici di Asvicom da parte di monsignor Ruggero Zucchelli già parroco di Santa Maria Assunta, nella cattedrale di Cremona. La serata si è conclusa presso l’hotel Impero dove l’associazione ha offerto un rinfresco. Verso le 20.00 anche il sindaco di Cremona Oreste Perri non è voluto mancare a questo momento così importante per l’Asvicom portando il suo saluto e il suo augurio. Così come Chiara Cappelletti, assessore alla cultura e allo sport della Provincia di Cremona. La serata si è conclusa in un clima di festa ed ha raccolto il plauso di tutti gli intervenuti con grande soddisfazione per i vertici e tutte le maestranze dell’associazione.

1796 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria