Domenica, 21 luglio 2019 - ore 08.24

Manifestare contro i fascismi non è mai un errore di Lapo Pasquetti (Liberi e Uguali)

Questo è il messaggio della lettera-appello, firmata da Pippo Civati, Nicola Fratoianni e Roberto Speranza per Liberi e Uguali e indirizzata al premier Paolo Gentiloni e al ministro dell’Interno, Marco Minniti, per chiedere di autorizzare la manifestazione di oggi a Macerata.

| Scritto da Redazione
Manifestare contro i fascismi non è mai un errore di Lapo Pasquetti (Liberi e Uguali)

Manifestare contro i fascismi non è mai un errore di Lapo Pasquetti (Liberi e Uguali)

Questo è il messaggio  della lettera-appello, firmata da Pippo Civati, Nicola Fratoianni e Roberto Speranza per Liberi e Uguali e indirizzata al premier Paolo Gentiloni e al ministro dell’Interno, Marco Minniti, per chiedere di autorizzare la manifestazione di oggi a Macerata.

"Quello che è successo a Macerata ha un nome preciso: si tratta di un atto di terrorismo. Una tentata strage, le cui ragioni hanno una matrice precisa: fascismo e razzismo.

Non il gesto di un folle, di un pazzo, di un criminale isolato. Qualcosa di molto più grave. Quando dalle parole si passa alle pistole succede qualcosa che non possiamo ignorare.

E di fronte a cui occorre reagire.

Non tutte le manifestazioni sono uguali. Fascismo e Antifascismo non sono in nessun modo paragonabili.

Né possiamo accettare che in nome di una malintesa responsabilità torni la teoria degli opposti estremismi. Il rischio, altrimenti, è quello di spianare la strada al ritorno delle peggiori culture che abbiamo conosciuto. Per tutte queste ragioni manifestare non è mai un errore. Perché manifestare l’antifascismo, celebrare la nostra religione civile, la nostra Costituzione è sempre giusto. E necessario”

L'appello per fortuna ha avuto l'effetto sperato e ha fatto cambiare idea a Minniti e a Gentiloni.

Oggi in molte città italiane è possibile manifestare contro i fascismi spesso mascherati dietro sigle politiche e associazioni pseudo-culturali

"Liberi e Uguali", così come  fatto con la madre di Pamela Mastropietro, oggi sarà a Macerata e a Milano per celebrare l'antifascismo e manifestare vicinanza anche alle vittime di Macerata.

Lapo Pasquetti  Liberi e Uguali - Cremona

473 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online