Martedì, 16 luglio 2024 - ore 10.51

Per una Svizzera aperta e solidale, manifestazione a Berna il 1 marzo

| Scritto da Redazione
Per una Svizzera aperta e solidale, manifestazione a Berna il 1 marzo

Dopo l’approvazione il 9 febbraio dell’iniziativa contro l’immigrazione di massa c’è il pericolo di uno smantellamento dei diritti per i cittadini senza passaporto rosso crociato. Eppure le persone immigrate hanno contribuito in modo essenziale al nostro comune benessere, alla nostra qualità di vita e alla diversità culturale di questo paese. La sicurezza di dimora e il diritto di potere vivere insieme alla propria famiglia sono diritti fondamentali e importanti che agevolano anche l’integrazione. Lotteremo con grande impegno per salvaguardare questi diritti fondamentali!

Chiamiamo tutte e tutti a manifestare a Berna il 1° marzo per esprimere la nostra e  solidarietà con tutte le persone, indipendentemente dalla loro nazionalità e diciamo:

  • NO a qualsiasi tentativo di ulteriore smantellamento dei diritti delle persone senza passaporto rosso crociato
  • Lotteremo con determinazione contro ogni tentativo di reintrodurre lo scandaloso statuto dello stagionale
  • Vogliamo relazioni buone e regolate con l’Unione Europa
  • Vogliamo uno sviluppo economico moderato, salvaguardare l’ambiente e tutelare i salari e le condizioni di lavoro. Questo si può ottenere con misure di politica interna, mantenendo i contratti bilaterali.
  • Diciamo NO all’iniziativa ancora più radicale “Ecopop”

Alleanza per una Svizzera aperta e solidale

www.ouverte-et-solidaire.ch

 

Fonte: ECAP

2014-02-25

1217 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria

BRUXELLES\ aise\ L’INTELLIGENZA ARTIFICIALE PER LA PREVENZIONE E LA CURA DEL CANCRO: 35 MILIONI DI EURO DALL’UE

BRUXELLES\ aise\ L’INTELLIGENZA ARTIFICIALE PER LA PREVENZIONE E LA CURA DEL CANCRO: 35 MILIONI DI EURO DALL’UE

La Commissione europea ha aperto oggi, 9 luglio, un invito a presentare proposte, con uno stanziamento di 35 milioni di euro, a favore dello sviluppo dell’analisi delle immagini medicali per la diagnosi del cancro, basata sull’intelligenza artificiale, e di altri strumenti e tecniche di analisi per la prevenzione, la previsione e la cura delle forme più comuni di cancro.